Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 2015 si chiude con ricavi stabili e utile in crescita del 21%

ASCOPIAVE, DIVIDENDO RECORD AGLI AZIONISTI

Il gruppo distribuirà 15 centesimi per titolo


PIEVE DI SOLIGO - Ascopiave chiude il 2015 con un utile netto consolidato di 45,4 milioni di euro, in crescita del 21% rispetto ai 37,3 milioni del 2014. Per questo il gruppo ha proposto di distribuire un dividendo di 15 centesimi per azione, confermando il livello record del precedente esercizio.
Il direttore generale Roberto Gumirato e il presidente Fulvio ZugnoIl risultato netto in netto migloramento è sttao conseguito nonostante i ricavi consolidati siano stabili (a 581,7 milioni, meno 0,6%). Il margine operativo Loldo si attesta a 81 milioni, mentre il risultato operativo si configura a 57 milioni, oltre 4 in più rispetto al 2014. La posizione finanziaria netta passa dai 129,7 milioni del dicembre 2014 ai 114 attuali, il rapporto debito/patrimonio netto è pari a 0,27 e quello a debito/ebitda si allinea a 1,41, entrambi indici tra i migliori del settore.
"Gli ottimi risultati raggiunti nell’anno 2015, i migliori in assoluto della storia di Ascopiave in termini di redditività, premiano la strategia perseguita dal consiglio di amministrazione e dal management - sottolinea il presidente Fulvio Zugno -. I dati economici, patrimoniali e finanziari registrati ben rappresentano il valore di Ascopiave e, in chiave prospettica, le enormi potenzialità che questa società ha espresso e saprà ancora esprimere. Viene nuovamente premiata la fiducia che gli azionisti hanno voluto riporre nella nostra società e nel nostro lavoro". "A fronte di una sostanziale stabilità dei margini commerciali e della redditività della distribuzione - aggiunge il direttore generale Roberto Gumirato -, un significativo contributo è giunto dalla riduzione dei costi operativi. Gli importanti investimenti effettuati nell’innovazione e nel cambiamento dei processi aziendali stanno pienamente dispiegando gli effetti auspicati".