Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, nei guai senegalese 30enne, per lui scatterà l'espulsione

AMBULANTE CONTRO CLIENTE, RISSA AL RISTORANTE

Tensione martedì sera all'antica osteria Carraresi


TREVISO - C'è voluto l'intervento dei carabinieri per mettere fine, martedì sera, ad una furibonda lite tra un trevigiano di 51 anni ed un venditore ambulante di 30 anni, originario del Senegal. La zuffa, a colpi di calci e pugni, è avvenuta all'esterno dell'antica Osteria Carraresi, in via Palestro, nel cuore del centro storico di Treviso. Alla base dello scontro ci sarebbe l'insistenza con cui l'africano avrebbe cercato di vendere alcuni oggetti che aveva con sé. Il 50enne stava cenando con alcuni amici all'interno del ristorante e verso le 22, il venditore ambulante è entrato nel locale per proporre ai commensali alcuni oggetti. Inutili i ripetuti “no” del trevigiano allo straniero che avrebbe insistito al punto di scatenare la reazione del 50enne. La lite si è spostata all'esterno del locale. Tra i due prima sono volati alcuni insulti, poi alcuni spintoni. Ad avere la peggio è stato lo straniero che è stato colpito con un pugno. A mettere fine allo scontro ci hanno pensato i militari, intervenuti su richiesta di alcuni passanti e altri clienti del ristorante. Per i duellanti sono state lievi le ferite riportate ma è stato comunque necessario l'intervento di un'ambulanza del Suem118 (il senegalese ha riportato lesioni guaribili con una prognosi di sette giorni). Le indagini sull'episodio sono ora a cura dei carabinieri della stazione di Treviso che dopo aver sentito alcuni testimoni potrebbero acquisire anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza che sono presenti in zona. Nel frattempo però lo straniero, irregolare sul territorio e senza permesso di soggiorno, sarà avviato all'espulsione.