Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, lascia la moglie e il figlio Andrea, ora dietro al bancone

LUTTO IN CENTRO STORICO, ╚ MORTO FERRUCCIO DANESIN

Aveva guidato la storica gastronomia dal dopoguerra


TREVISO - Lutto nel mondo della gastronomia trevigiana. E' morto ieri Ferruccio Danesin, storico proprietario dell'omonimo negozio di corso del Popolo a Treviso. Si tratta di uno dei negozi storici del capoluogo della Marca, fondato nel 1930 dal padre di Ferruccio, Luigi. Dopo aver affiancato il padre nel lavoro dietro al bancone, Ferruccio prese le redini del negozio, diventato negli anni un vero e proprio punto di riferimento per la città e non solo, fin dagli anni del boom economico. Ferruccio Danesin lascia la moglie Caterina ed il figlio Andrea che attualmente gestisce la gastronomia: oltre alla famosissima “pizzetta”, l'imprenditore riuscì a proporre, tra i primi in città, nuovi sapori con raffinati cibi provenienti dall'estero.
"Un imprenditore, artigiano del cibo e del sapore, capace di coniugare tradizione e modernità -ha commentato il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo- Un punto di riferimento in città per tutti. Ferruccio Danesin ha scritto davvero un pezzo della storia di Treviso: la sua memoria resterà per sempre. Alla moglie e ai figli vanno le mie più sentite condoglianze e la vicinanza dell’amministrazione tutta”.