Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, lascia la moglie e il figlio Andrea, ora dietro al bancone

LUTTO IN CENTRO STORICO, ╚ MORTO FERRUCCIO DANESIN

Aveva guidato la storica gastronomia dal dopoguerra


TREVISO - Lutto nel mondo della gastronomia trevigiana. E' morto ieri Ferruccio Danesin, storico proprietario dell'omonimo negozio di corso del Popolo a Treviso. Si tratta di uno dei negozi storici del capoluogo della Marca, fondato nel 1930 dal padre di Ferruccio, Luigi. Dopo aver affiancato il padre nel lavoro dietro al bancone, Ferruccio prese le redini del negozio, diventato negli anni un vero e proprio punto di riferimento per la città e non solo, fin dagli anni del boom economico. Ferruccio Danesin lascia la moglie Caterina ed il figlio Andrea che attualmente gestisce la gastronomia: oltre alla famosissima “pizzetta”, l'imprenditore riuscì a proporre, tra i primi in città, nuovi sapori con raffinati cibi provenienti dall'estero.
"Un imprenditore, artigiano del cibo e del sapore, capace di coniugare tradizione e modernità -ha commentato il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo- Un punto di riferimento in città per tutti. Ferruccio Danesin ha scritto davvero un pezzo della storia di Treviso: la sua memoria resterà per sempre. Alla moglie e ai figli vanno le mie più sentite condoglianze e la vicinanza dell’amministrazione tutta”.