Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La rassegna prosegue lunedì con la conferenza "Aspettando Odhecaton"

MUSICA ANTICA E LETTERATURA EPICA NEL CONCERTO DEGLI ANONIMA FROTTOLISTI

Sabato 19 marzo alla Fondazione Benetton di Treviso


TREVISO - La stagione di musica antica promossa dalla Fondazione Benetton e da almamusica433 propone sabato 19 marzo alle ore 21 un concerto dedicato alla letteratura eroica e cavalleresca che avrà come interprete Anonima Frottolisti. Tra le realtà italiane emergenti che più sta attirando l’attenzione nel mondo della musica antica, il gruppo umbro torna a Treviso per il secondo anno consecutivo per presentare "Orlando che ismarrito avea il cervello" nell’ambito del programma L’arte di tener fantasia. Concerti per El Greco.

Nell’anno in cui si celebrano il cinquecentenario della prima pubblicazione dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e i quattrocento anni dalla morte di Miguel de Cervantes, il concerto proposto da Anonima Frottolisti accompagnerà il pubblico in un viaggio tra guerre e cavalieri, giganti e demoni, cibi fantastici e voli immaginari in terre mai esistite. Partendo dal primo Morgante (1478), concepito dal genio indiscusso della letteratura burlesca del volgare italiano, il fiorentino Luigi Pulci, e passando attraverso le storie di Orlando che perse la testa, ecco un vero e proprio gioco musicale in equilibrio tra il pensiero filosofico umanistico-rinascimentale e la concezione popolare dell’arte.

Ad anticipare il concerto, alle ore 18, il gruppo terrà un incontro pubblico introduttivo all’ascolto sul rapporto tra musica e letteratura. La musica dell'Umanesimo e la letteratura ad essa contemporanea raccontano una fase fondamentale della storia e della cultura tra la fine del Medioevo e l'inizio del Rinascimento, testimoniata dalla grande produzione di documenti conservati in biblioteche, archivi, musei in tutto il mondo. La conferenza attraverserà gli stili compositivi dell'Umanesimo, dedicherà uno spazio allo studio degli strumenti musicali nel XV secolo, per poi approfondire Il Morgante di Pulci, l'autore e il suo rapporto con la cultura dell'epoca, la filosofia e la musica, dalla tradizione popolare alla cultura quattrocentesca nei racconti “epici” in ottava rima.

Il biglietto del concerto - intero 15 euro, ridotto 10 euro - dà diritto all’ingresso omaggio alla mostra El Greco in Italia. Metamorfosi di un genio a Ca’ dei Carraresi, in prevendita agli spazi Bomben, dal lunedì al venerdì ore 9-13 e 14-18 e all’Ufficio IAT in Piazza Borsa, lunedì ore 10-12, da martedì a domenica ore 10-16.


La rassegna prosegue lunedì 21 marzo alle ore 18.30 con la conferenza Aspettando Odhecaton, un incontro in preparazione del concerto Tu es Petrus. Polifonie italiane e spagnole nella Roma del Cinquecento del gruppo vocale italiano più premiato al mondo.
L’attesissimo concerto di Odhecaton è in programma il prossimo sabato 9 aprile nella Chiesa di San Francesco a Treviso.


La conferenza sarà tenuta dal maestro Stefano Trevisi in occasione della Giornata Europea della Musica Antica e offrirà l’opportunità di scoprire i temi e le figure dei maggiori compositori della musica vocale sacra europea del XVI secolo proposti nel concerto, da Cristobal de Morales a Tomas Luis de Victoria a Giovanni Pierluigi da Palestrina autore della Missa papae Marcelli.
Chi parteciperà alla conferenza, potrà iscriversi alla visita guidata alla Biblioteca Capitolare di Treviso, dove si conserva una delle edizioni a stampa della Missa papae Marcelli, e usufruire dello sconto del 10% sull’acquisto del biglietto del concerto.

Informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, tel. 0422.5121, fbsr@fbsr.it, www.fbsr.it; almamusica433, cell. 334.3429025, info@almamusica433.it