Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Regione: l'amministrazione non ha dato assenso al progetto

CAMPUS H FARM: "IL COMUNE NON HA INVIATO NULLA"

L'assessore Corazzari replica al sindaco di Roncade


VENEZIA - “La Regione non può attivare assolutamente nulla senza il formale assenso del Comune e il Comune di Roncade non ha inviato in Regione nessun progetto. Conseguentemente non è possibile dare avvio ad alcun procedimento”. Con queste parole l’assessore regionale all’urbanistica Cristiano Corazzari risponde al sindaco di Roncade in merito alla prospettiva di realizzazione di un campus da parte dell’azienda H-Farm.
“Ho fatto fare approfondite verifiche dagli uffici – aggiunge Corazzari – dalle quali è emerso che la Regione è in possesso di una copia del progetto trasmessa da H-Farm anche ai Comuni interessati. Tuttavia mancano le opere che il comune di Roncade intende richiedere, ma che non ha ancora compiutamente esplicitato. La volontà del Comune di Roncade non è emersa chiaramente neppure in alcuni incontri che si sono svolti tra proponente, Comuni e tecnici regionali”.
“In altre parole – prosegue l’Assessore regionale – i rappresentanti del Comune di Roncade non hanno mai manifestato il loro assenso o dissenso, né hanno precisato quali siano le opere ritenute indispensabili per condividere il programma”.
“Mi auguro – conclude Corazzari – che il Comune di Roncade non stia in realtà temporeggiando per motivi comunque non noti alla Regione. E’ bene sia chiaro che, in base all’articolo 32 della legge regionale sulla programmazione, è indispensabile che ci sia l’assenso del Comune perché la Regione possa prendere in carico il progetto che, in caso contrario, non può procedere”.