Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Unindustria conferma il sostegno all'imprenditore bolognese

PRESIDENZA CONFINDUSTRIA, TREVISO SI SCHIERA CON VACCHI

La presidente Piovesana: "Esprime bene le istanze del Nordest"


TREVISO - Unindustria Treviso conferma il suo sostegno ad Alberto Vach, nella corsa alla presidenza nazinale di Confindustria. Lo ha ribadito la presidente degli industriali della Marca, dopo aver partecipato a Roma al Consiglio generale dell'associazione nazionale, in cui Vacchi e l'altro candidato Vincenzo Boccia, hanno presentato i loro programmi. “Da questo incontro – dichiara la presidente Piovesana – la scelta per Alberto Vacchi, già espressa dal Consiglio Direttivo di Unindustria Treviso nei giorni scorsi, risulta confermata, e confortata, da quanto lo stesso candidato ci ha presentato oggi. Il suo profilo ci aveva convinto nel momento della scelta, ed è quello di un imprenditore alla guida di una grande azienda di manifattura avanzata, innovativa e internazionalizzata, con esperienza associativa legata al territorio e alla propria categoria produttiva. Una persona, quindi, che bene esprime le istanze delle imprese del Nord Est".
Vacchi è titolare di un'azienda, la Ima, nei pressi di Bologna, specializzata nella progettazione e nella realizzazione di macchinari per il settore alimentare, delel bevante e della cosmetica. Le sue idee hanno convinto gli imprenditori trevigiani:"Abbiamo conosciuto un programma per il futuro della nostra associazione all’insegna della concretezza, della visione, della volontà di cambiamento, consapevoli dell’autentica sfida che le nostre imprese dovranno affrontare nei prossimi anni - sottolinea la leader di Unindustria -. Con ancor maggiore convinzione lo consideriamo l’interprete migliore per la guida di Confindustria nei prossimi anni. In sintesi, sosteniamo Confindustria e per questo sosteniamo Alberto Vacchii". A favore dell'imprenditore emiliano si sono schierate anche le associazioni industriali di Padova e Belluno, mentre Venezia, Vicenza e Verona appoggiano Boccia, salernitano, attivo nel settore delle arti grafiche, già presidente della Piccola e media impresa di Confindustria. Ora il 31 marzo, il Consiglio generale è chiamato a scegliere tra i due il presidente designato, la cui elezione dovrà essere ratificata dall'assemblea di Confindustria nell'assemblea del 25 maggio.