Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Fermato a bordo di un furgone lungo la Noalese

FERMATO PER UN CONTROLLO, PUNTA LA PISTOLA CONTRO UN POLIZIOTTO

Arrestato un romeno di 49 anni, in tasca anche 23 proiettili


TREVISO - In tasca nascondeva una piccola scatola, con 23 proiettili. Sul petto, sotto la giacca, una pistola calibro 7,65, di fabbricazione ceca che non ha esitato a puntare contro uno dei poliziotti che lo avevano fermato per un controllo lungo la Noalese mercoledì sera. Ad essere subito bloccato e ammanettato, grazie alla prontezza di un agente delle volanti, è stato un cittadino romeno di 49 anni, Ion Capestru. Lo straniero, pregiudicato per una lunga serie di furti, si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Santa Bona, in attesa di giudizio. L'arma che ha tentato di puntare contro il poliziotto era fortunatamente scarica e non risulta essere rubata. Lo straniero stava viaggiando a bordo di un furgone in compagnia di un connazionale di 27 anni che è stato denunciato; il mezzo procedeva a velocità elevata e per questo motivo gli agenti avevano ordinato l'alt, all'altezza del distributore di benzina Beyfin.
Questo il commento del dirigente delle volanti della Questura di Treviso, Vincenzo Resta.