Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Fermato a bordo di un furgone lungo la Noalese

FERMATO PER UN CONTROLLO, PUNTA LA PISTOLA CONTRO UN POLIZIOTTO

Arrestato un romeno di 49 anni, in tasca anche 23 proiettili


TREVISO - In tasca nascondeva una piccola scatola, con 23 proiettili. Sul petto, sotto la giacca, una pistola calibro 7,65, di fabbricazione ceca che non ha esitato a puntare contro uno dei poliziotti che lo avevano fermato per un controllo lungo la Noalese mercoledì sera. Ad essere subito bloccato e ammanettato, grazie alla prontezza di un agente delle volanti, è stato un cittadino romeno di 49 anni, Ion Capestru. Lo straniero, pregiudicato per una lunga serie di furti, si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Santa Bona, in attesa di giudizio. L'arma che ha tentato di puntare contro il poliziotto era fortunatamente scarica e non risulta essere rubata. Lo straniero stava viaggiando a bordo di un furgone in compagnia di un connazionale di 27 anni che è stato denunciato; il mezzo procedeva a velocità elevata e per questo motivo gli agenti avevano ordinato l'alt, all'altezza del distributore di benzina Beyfin.
Questo il commento del dirigente delle volanti della Questura di Treviso, Vincenzo Resta.