Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

VIDEO Fermato a bordo di un furgone lungo la Noalese

FERMATO PER UN CONTROLLO, PUNTA LA PISTOLA CONTRO UN POLIZIOTTO

Arrestato un romeno di 49 anni, in tasca anche 23 proiettili


TREVISO - In tasca nascondeva una piccola scatola, con 23 proiettili. Sul petto, sotto la giacca, una pistola calibro 7,65, di fabbricazione ceca che non ha esitato a puntare contro uno dei poliziotti che lo avevano fermato per un controllo lungo la Noalese mercoledì sera. Ad essere subito bloccato e ammanettato, grazie alla prontezza di un agente delle volanti, è stato un cittadino romeno di 49 anni, Ion Capestru. Lo straniero, pregiudicato per una lunga serie di furti, si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Santa Bona, in attesa di giudizio. L'arma che ha tentato di puntare contro il poliziotto era fortunatamente scarica e non risulta essere rubata. Lo straniero stava viaggiando a bordo di un furgone in compagnia di un connazionale di 27 anni che è stato denunciato; il mezzo procedeva a velocità elevata e per questo motivo gli agenti avevano ordinato l'alt, all'altezza del distributore di benzina Beyfin.
Questo il commento del dirigente delle volanti della Questura di Treviso, Vincenzo Resta.