Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

San Fior, vetrata in frantumi e svuotate quattro slot

LADRI AL BAR "AL FARAONE": TERZO FURTO IN SETTE ANNI

Ultimo colpo all'alba di mercoledì, bottino ingente


SAN FIOR - “Banda delle slot” in azione nella notte tra martedì e mercoledì, verso le 5, al bar “Al Faraone” di San Fior in via Marconi. Ignoti, dopo aver rotto una delle vetrate esterne, sono penetrati nel locale svuotando il contenuto di quattro slot machine. A dare l'allarme erano stati i proprietari di un vicino night club che avevano sentito alcuni rumori sospetti provenire dal bar. Il bottino è ancora in fase di quantificazione. I proprietari del locale hanno dovuto lavorare per diverse ore per ripulire l'area; si tratta del terzo furto subito negli ultimi sette anni. Sul posto sono subito giunti, quando è scattato l'allarme, i carabinieri che ora indagano sull'episodio, anche sulla base delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.