Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, la replica del primo cittadino a "La vita del popolo"

EDITORIALE DELLA CURIA, MANILDO: "UN CONTRIBUTO AL DIBATTITO"

"Credo si debbano distinguere i ruoli e le competenze"


TREVISO - “Raccolgo l'editoriale della vita del popolo come un contributo importante al dibattito, un'occasione di riflessione importante sui temi che da sempre mi stanno a cuore e che proprio con la Curia condivido: il dialogo, l’accoglienza, la tolleranza, il valore della famiglia come modello centrale e positivo. Un contributo importante per continuare a lavorare proprio sui temi dell’accoglienza e della famiglia - dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - Credo anche però che si debbano distinguere i ruoli e le competenze: l'amministrazione comunale rappresenta tutti i cittadini ed è questo il criterio che ci guida nelle scelte. Ricordo lo slogan della mia campagna elettorale: “Sarò il sindaco di tutti i trevigiani’, mai come oggi questo slogan si conferma vero.
La coerenza dell’amministrazione sta proprio nel provare a costruire azioni che siano a tutela di tutti i cittadini. E sono certo che questo tutti i cattolici lo comprenderanno. Va poi detto - sottolinea il sindaco - che un conto è la battaglia per i diritti, come quella portata avanti dal disegno di legge Cirinnà o la consegna di un riconoscimento a una professionista che molto ha fatto per la nostra città come la dottoressa Rando, e un altro decidere di patrocinare un'iniziativa che deve essere espressione dell’intera città ed è per questo che sul punto la discussione è ancora aperta. Ricordo che la giunta non ha patrocinato iniziative legate al family day, ma una manifestazione pensata per la festa del papà. Quando gli organizzatori hanno cambiato le carte in tavola era troppo tardi per ritirarlo".