Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, la replica del primo cittadino a "La vita del popolo"

EDITORIALE DELLA CURIA, MANILDO: "UN CONTRIBUTO AL DIBATTITO"

"Credo si debbano distinguere i ruoli e le competenze"


TREVISO - “Raccolgo l'editoriale della vita del popolo come un contributo importante al dibattito, un'occasione di riflessione importante sui temi che da sempre mi stanno a cuore e che proprio con la Curia condivido: il dialogo, l’accoglienza, la tolleranza, il valore della famiglia come modello centrale e positivo. Un contributo importante per continuare a lavorare proprio sui temi dell’accoglienza e della famiglia - dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - Credo anche però che si debbano distinguere i ruoli e le competenze: l'amministrazione comunale rappresenta tutti i cittadini ed è questo il criterio che ci guida nelle scelte. Ricordo lo slogan della mia campagna elettorale: “Sarò il sindaco di tutti i trevigiani’, mai come oggi questo slogan si conferma vero.
La coerenza dell’amministrazione sta proprio nel provare a costruire azioni che siano a tutela di tutti i cittadini. E sono certo che questo tutti i cattolici lo comprenderanno. Va poi detto - sottolinea il sindaco - che un conto è la battaglia per i diritti, come quella portata avanti dal disegno di legge Cirinnà o la consegna di un riconoscimento a una professionista che molto ha fatto per la nostra città come la dottoressa Rando, e un altro decidere di patrocinare un'iniziativa che deve essere espressione dell’intera città ed è per questo che sul punto la discussione è ancora aperta. Ricordo che la giunta non ha patrocinato iniziative legate al family day, ma una manifestazione pensata per la festa del papà. Quando gli organizzatori hanno cambiato le carte in tavola era troppo tardi per ritirarlo".