Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Caneva, l'incidente risale a novembre, indagine dei carabinieri

URTA UN CICLISTA E SCAPPA, IL PIRATA HA 83 ANNI

Un 64enne di San Fior riportò lesioni per 100 giorni di prognosi


SAN FIOR - Al volante della sua auto aveva tagliato la strada, con una repentina svolta a destra, ad un ciclista 64enne di San Fior, Vittorio De Zan, ma poi aveva proseguito senza fermarsi a soccorrerlo. L'incidente era avvenuto lo scorso 7 novembre a Caneva in via Livenza. A distanza di alcuni mesi i carabinieri della stazione di Aviano hanno denunciato il responsabile dell'incidente, un 83enne del luogo. Il ciclista trevigiano era stato subito soccorso da alcuni ciclisti e passanti mentre il conducente dell'auto si era prima fermato poco distante ma era ripartito poco dopo, senza prestare soccorso al ferito. Il 64enne si era poi recato all’ospedale di Pordenone: per lui la prognosi era stata di 100 giorni.