Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ricapitalizzazione e sbarco a Piazza Affari entro metą giugno

VENETO BANCA, AUMENTO E BORSA DOPO L'ASSEMBLEA

L'assise per l'approvazione del bilancio il 5 maggio


MONTEBELLUNA - Prima l'assemblea per l'approvazione del bilancio, poi, subito dopo, l'aumento di capitale e la quotazione in Borsa. E' questa la nuova tempistica disegnata dal consiglio di amministrazione di Veneto Banca. Il cda dell'ex Popolare montebellunese ha fissato per il 5 maggio, in unica convocazione, l'assemblea ordinaria dei soci, chiamata ad approvare i conti dell'esercizio 2015 (si annunicia una perdita di quasi 900 milioni di euro) e ad eleggere i nuovi vertici, poichè l'attuale consiglio si presenterà dimissionario. Successivamente verrà attuata la ricapitalizzazione da un miliardo di euro, come già annunciato pre-garantita da Banca Imi, e lo sbarco a Piazza Affari. "Tale tempistica - spiega il gruppo trevigiano - è stata predisposta al fine di consentire l’espletamento dei necessari
adempimenti tecnico-amministrativi richiesti dalle competenti autorità di mercato (Consob e Borsa Italiana), in conformità alle disposizioni regolamentari previste per lo svolgimento del processo autorizzativo. L’aumento di capitale e la contestuale quotazione in borsa si concluderanno pertanto nella prima metà di giugno".
Sono così state accolte, almeno in parte, anche le richieste delle associazioni dei soci "Per Veneto Banca" e "Azionisti Veneto Banca", che chiedevano di posticipare l'assemblea e effettuare la quotazione dopo l'assise.