Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'organizzazione punta sul part-time per incentivare il ricambio

"STAFFETTE SOLIDALI TRA GIOVANI ED ANZIANI NEL MERCATO DEL LAVORO"

La proposta lanciata dal congresso delle Acli Treviso


TREVISO - "Staffette solidali tra giovani che entrino nel mercato del lavoro part-time e lavoratori anziani che anticipino la pensione in forma part-time". È la proposta lanciata questa mattina al 29° congresso provinciale di Acli Treviso, convocato al centro-congressi Ca’ del Galletto.
Il presidente provinciale delle Acli, Andrea CitronA farla, Andrea Citron, 42 anni, presidente uscente e candidato alla presidenza regionale dell’organizzazione cristiana dei lavoratori fondata settant’anni fa da Achille Grandi. In Italia, secondo Citron, l’orario annuo è del 23% superiore a quello medio di Francia, Germania e Olanda, che significa 4 milioni di lavoratori in meno. A ciò si deve poi aggiungere un'età pensionabile tra le più elevate, in seguito alla riforma Fornero.
"Lavorare meno per lavorare tutti", dunque: questa la presa di posizione delle Acli trevigiane. E poi, naturalmente, la richiesta di "un piano di politiche industriali che porti a concentrare investimenti e ricerca su settori forieri di nuova occupazione e di sviluppo sostenibile"; "lo sforzo per delle politiche attive che si sostanzino in un piano di formazione permanente e di riqualificazione professionale"; "il coinvolgimento dei lavoratori nelle scelte aziendali"; "un sistema efficace di flex security"; e soprattutto la parola fine alla "scorciatoia del lavoro precario".
Al centro del dibattito congressuale anche i temi dell'ambiente, dell'immigrazione e della famiglia, sulla quale, hanno ribadito i vertici delle Acli, "servono fatti concreti non piazze, siano Family Day o Gay Pride".