Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Premiati in Germania tra artigiani di tutto il mondo

FRATELLI TREVIGIANI, VICECAMPIONI DEL MONDO DEI CALZOLAI

Alexander e Daniele Agostinetti portano avanti l'antico mestiere


TREVISO - Due fratelli, il primo, Alexander, con la bottega in centro a Mogliano, il secondo, Daniele, a Castelfranco Veneto. Giovani ma figli d’arte - il papà ha trasferito loro la passione e soprattutto l’azienda- si sono recentemente classificati vice campioni mondiali nella riparazione di calzature. Al girone finale della competizione erano presenti 45 calzolai da otto nazioni diverse: 13 tedeschi, 2 italiani, 3 giapponesi, 5 olandesi, 7 austriaci, 6 svedesi, 3 ungheresi e 6 dagli Usa.
Due medaglie d’argento che hanno un valore particolare in quanto i fratelli Agostinetti, soci di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana,partecipavano per la prima volta al rinomato Concorso Internazionale dei Calzolai, che si tiene ogni tre anni a Wiesbaden in Germania. Ed oltretutto hanno tenuta alta la tradizione italiana della riparazione in quanto unici concorrenti dal Bel Paese. Gli ori, nella riparazione, sono andati a tre americani e uno svedese.
“Una soddisfazione enorme, che qualifica il lavoro artigiano ed il nostro impegno in ambito universale”, spiega Paride Geroli presidente nazionale e regionale Veneto dei Calzolai di Confartigianato e della associazione nazionale Calzolai 2.0. La competizione, che si tiene ogni tre anni, è la più importante gara di settore a livello mondiale ed è divisa in sei categorie: scarpa nuova uomo classica e moda, scarpa da donna classica e moda, riparazione e ortopedia. In particolare nella riparazione vengono valutati sia la capacità di attenersi alla originalità della scarpa cioè come è uscita dalla fabbrica, sia l’originalità dell’intervento”.
La medaglia d’argento, Alexander Agostinetti, l’ha conquistata, nella sezione riparazione scarpe da uomo lavorazione goodyear con cucitura rapida, con la risuolatura di una Tricker's e una Floreshem. Mentre Daniele con la riparazione di una church's. “Dopo anni di impegno e lavoro quotidiano è sempre piacevole, partecipare ed essere premiati ad eventi cosi importanti. È la prova che i calzolai italiani sanno lavorare bene, ma soprattutto che sono vini ed attivi”, spiegano i due vice campioni. Il Veneto eccelle in molti settori e queste medaglie dimostrano come nell’elenco si annoverano anche i calzolai. La ciliegina sulla torta –concludono- è stato l’invito fattoci dalla vice presidente della Associazione Americana Calzolai a partecipare al loro contest che si terrà nel 2017 a Los Angeles. Molto probabilmente ci saremo!”

Alexander Agostinetti, classe 1978, nato in Australia, ha seguito la tradizione di famiglia subito dopo gli studi. Assieme al padre apre un nuovo negozio apprendendo le tecniche sia della costruzione che della riparazione della calzatura. Vince il bando per la riparazione delle calzature dei cadetti navali dell'accademia Morosini di Venezia. Sempre attento alle innovazioni è il primo in Italia ad acquistare le nuove tecnologie della Jos America leader mondiale nella Daniele Agostinetti al lavoroproduzione di macchinari per la riparazione. La sua filosofia è “scarpa di qualità per un piede sano”.
Il fratello Daniele Agostinetti, classe '82, grazie alle sue abilità tecniche, manuali e di apprendimento, dopo un anno di lavoro a soli 16 anni, prende in gestione l'attività del padre a Preganziol. Nel corso degli anni si è specializzato nella risolatura completa delle scarpe da uomo,cucitura del mocassino e taglio a mano del pellame. A 24 anni apre un altra attività (calzoleria Agostinetti) a Castelfranco Veneto e da lì continua la passione per la riparazione di scarpe e da autodidatta incomincia a creare modelli di calzature da uomo. Nel 2013 frequenta un corso di formazione della scarpa a mano su misura e incomincia a creare e produrre scarpe ballerina e infradito da donna. Nel gennaio 2014 ha collaborato con un designer e ha creato delle scarpe per la VIBRAM da esporre negli stand per tutto l'anno in corso. Tre di questi modelli sono stati messi nella rivista Ars Sutoria.