Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Manildo: "L'ordine e il rigore devono essere massimi"

GIRO DI VITE IN PESCHERIA, MULTATI TRE VEICOLI

Erano entrati nella zona a traffico limitato senza permessi


TREVISO - Giro di vite in Pescheria, la polizia locale multa tre veicoli. Manildo: “Un giro di vite necessario. L’ordine e il rigore devono essere massimi, come dimostra anche l’intervento, immediato e puntuale, eseguito questa mattina da parte della polizia locale”. Questa mattina su richiesta del sindaco di Treviso, Giovanni Manildo la polizia locale di Treviso ha eseguito dei controlli all’isola della Pescheria, dove sono stati multati tre veicoli perché irregolari. In particolare un’auto che, senza permesso, era entrata nell’area a traffico limitato e due veicoli commerciali che invece sostavano sempre in Pescheria fuori dall’orario consentito dal permesso. Per tutti la sanzione è stata di 80 euro.“Un giro di vite necessario – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – in particolare nelle aree a traffico limitato. L’ordine e il rigore devono essere massimi, come dimostra anche l’intervento, immediato e puntuale, eseguito questa mattina da parte della polizia locale”.