Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Erano accusati, a vario titolo, di decine di colpi a Conegliano

BANDA DELLE SLOT: PENE PER OLTRE 17 ANNI DI CARCERE

Tutti hanno ottenuto la sospensione condizionale della pena



CONEGLIANO
– Alla fine se la sono cavata tutti con un patteggiamento e la sospensione condizionale della pena. Si tratta dei dieci componenti della banda delle slot, finiti a processo a vario titolo per associazione a delinquere finalizzata ai furti. I due capi del sodalizio, Alan Cassol, il 19enne residente a Fontanellette e figlio di Albano Cassol, il rapinatore ucciso lo scorso 3 febbraio a Ponte di Nanto, nel vicentino, dal benzinaio Graziano Stacchio, e Nicolls Garbin, 20 anni di Mareno di Piave, hanno rimediato una pena finale rispettivamente di due anni e di due anni e tre mesi. Le altre condanne sono tutte comprese tra gli undici mesi di Maicol Major e l'anno e nove mesi di Nicholas Floriani. Discorso a parte per Giovanni Ferrazzo al quale veniva anche contestata una rapina messa a segno al Famila di Oderzo l'anno scorso: per lui la pena finale è di due anni e 11 mesi.