Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Erano accusati, a vario titolo, di decine di colpi a Conegliano

BANDA DELLE SLOT: PENE PER OLTRE 17 ANNI DI CARCERE

Tutti hanno ottenuto la sospensione condizionale della pena



CONEGLIANO
– Alla fine se la sono cavata tutti con un patteggiamento e la sospensione condizionale della pena. Si tratta dei dieci componenti della banda delle slot, finiti a processo a vario titolo per associazione a delinquere finalizzata ai furti. I due capi del sodalizio, Alan Cassol, il 19enne residente a Fontanellette e figlio di Albano Cassol, il rapinatore ucciso lo scorso 3 febbraio a Ponte di Nanto, nel vicentino, dal benzinaio Graziano Stacchio, e Nicolls Garbin, 20 anni di Mareno di Piave, hanno rimediato una pena finale rispettivamente di due anni e di due anni e tre mesi. Le altre condanne sono tutte comprese tra gli undici mesi di Maicol Major e l'anno e nove mesi di Nicholas Floriani. Discorso a parte per Giovanni Ferrazzo al quale veniva anche contestata una rapina messa a segno al Famila di Oderzo l'anno scorso: per lui la pena finale è di due anni e 11 mesi.