Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Erano accusati, a vario titolo, di decine di colpi a Conegliano

BANDA DELLE SLOT: PENE PER OLTRE 17 ANNI DI CARCERE

Tutti hanno ottenuto la sospensione condizionale della pena



CONEGLIANO
– Alla fine se la sono cavata tutti con un patteggiamento e la sospensione condizionale della pena. Si tratta dei dieci componenti della banda delle slot, finiti a processo a vario titolo per associazione a delinquere finalizzata ai furti. I due capi del sodalizio, Alan Cassol, il 19enne residente a Fontanellette e figlio di Albano Cassol, il rapinatore ucciso lo scorso 3 febbraio a Ponte di Nanto, nel vicentino, dal benzinaio Graziano Stacchio, e Nicolls Garbin, 20 anni di Mareno di Piave, hanno rimediato una pena finale rispettivamente di due anni e di due anni e tre mesi. Le altre condanne sono tutte comprese tra gli undici mesi di Maicol Major e l'anno e nove mesi di Nicholas Floriani. Discorso a parte per Giovanni Ferrazzo al quale veniva anche contestata una rapina messa a segno al Famila di Oderzo l'anno scorso: per lui la pena finale è di due anni e 11 mesi.