Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA ╚ VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, vertice in Prefettura, aumentano i controllo nella Marca

BRUXELLES: FUNZIONARIA UE DISPERSA DOPO LE STRAGI

Accertamenti in corso da parte del Comune di Revine Lago


TREVISO - Dopo gli attacchi terroristici di Bruxelles e in vista delle prossime festività pasquali saranno intensificati i controlli in tutta la Marca, soprattutto nei luoghi più sensibili come l'aeroporto “Canova” di Treviso, le stazioni ferroviarie e le principali arterie stradali. “Sono stati aggiornati gli obiettivi astrattamente suscettibili di minaccia ed è stato disposto il potenziamento della vigilanza degli stessi”: così recita un comunicato emesso dalla Prefettura per riassumere gli argomenti trattati in mattinata nel corso di un vertice a cui hanno preso parte il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo, il presidente della provincia, Leonardo Muraro, gli esponenti di tutte le forze dell'ordine ed il Prefetto Laura Lega che tuttavia ha preferito non rilasciare nessun commento.
Intanto ci sarebbe ormai certezza che tra le vittime degli attentati di Bruxelles ci sarebbe anche una donna italiana, Patricia Rizzo, funzionaria dell'Unione europea dispersa da martedì mattina. Al lavoro la Farnesina e non solo: in mattinata si è diffusa la notizia che la donna potrebbe avere origini venete ed in particolare trevigiane. Accertamenti sono stati richiesti dalla Prefettura di Treviso nei confronti del Comune di Revine Lago, luogo di cui sarebbe originaria la donna.