Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, sequestrati 10 kg di hashish e 6 kg di marijuana

VA IN PENSIONE TAGAS, IL CANE ANTIDROGA DELLA GDF

Otto anni di servizio: ha permesso l'arresto di 35 persone


TREVISO - Dopo quasi otto anni di intenso servizio ed innumerevoli risultati, il cane antidroga della Guardia di Finanza di Treviso è stato posto in congedo per sopraggiunti limiti di età. Tagas, una femmina di pastore tedesco “grigione”, nata nel 2007 presso la Scuola di Addestramento e Specializzazione Cinofili della Guardia di Finanza di Castiglione del Lago (Perugia), da subito si è fatta notare dagli istruttori del Corpo per la sua spiccata vivacità, l’ottima attitudine alla ricerca, la determinazione e la propensione alla possessività.
Nel febbraio 2008, dopo aver superato brillantemente tutte le prove del corso di specializzazione per cani antidroga, è stata definitivamente “arruolata” nella Guardia di Finanza della Marca ed assegnata al Reparto operativo unitamente al suo conduttore che ora ha deciso di adottarla.
L’impiego, nel Gruppo di Venezia prima e nella Compagnia di Treviso poi, ha dato i suoi frutti ed ha consentito di trarre in arresto 35 persone, denunciare a piede libero più di 60 soggetti, segnalare alle Prefetture competenti 750 assuntori di droghe.
Sono soprattutto i sequestri di sostanze stupefacenti operati grazie al suo infallibile fiuto a testimoniare il grande lavoro svolto negli anni da Tagas e dal suo conduttore: 10 kg di hashish, 6 kg di marijuana, 1 kg di cocaina, oltre a centinaia di dosi di eroina, LSD, funghi allucinogeni e metadone.