Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'uomo, respinto, ha causato danni nel locale della donna

PERSEGUITA RISTORATRICE DEL CENTRO, ARRESTATO

Un artigiano trevigiano di 44 anni ai domiciliari per stalking


TREVISO - Da tempo ormai cercava di approcciare, importunandola, una ristoratrice 33enne che lavora nel centro storico di Treviso: voleva a tutti i costi avere con lei una relazione sentimentale. Mercoledì sera l'uomo che la perseguitava, un artigiano di 44 anni, anche lui trevigiano e con precdenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri per stalking ed ora si trova ai domiciliari, in attesa di comparire di fronte al giudice del Tribunale di Treviso. L'episodio che ha fatto scattare le manette è avvenuto verso le 15 di ieri. Ad essere fatale al 44enne la sua reazione all’ennesimo rifiuto da parte della ristoratrice. L'uomo infatti è andato su tutte le furie, danneggiando il locale e insultando pesantemente la ragazza. L’intervento dei carabinieri era riuscito, inizialmente, a calmare gli animi e l’uomo era stato accompagnato negli uffici di via Cornarotta per essere identificato e denunciato. Nonostante la diffida ricevuta, però, una volta uscito dalla caserma l'artigiano ha pensato bene di tornare nel locale della 33enne, minacciandola di morte.La donna, sconvolta, ha subito allertato i carabinieri che hanno arrestato il 44enne.