Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'uomo, respinto, ha causato danni nel locale della donna

PERSEGUITA RISTORATRICE DEL CENTRO, ARRESTATO

Un artigiano trevigiano di 44 anni ai domiciliari per stalking


TREVISO - Da tempo ormai cercava di approcciare, importunandola, una ristoratrice 33enne che lavora nel centro storico di Treviso: voleva a tutti i costi avere con lei una relazione sentimentale. Mercoledì sera l'uomo che la perseguitava, un artigiano di 44 anni, anche lui trevigiano e con precdenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri per stalking ed ora si trova ai domiciliari, in attesa di comparire di fronte al giudice del Tribunale di Treviso. L'episodio che ha fatto scattare le manette è avvenuto verso le 15 di ieri. Ad essere fatale al 44enne la sua reazione all’ennesimo rifiuto da parte della ristoratrice. L'uomo infatti è andato su tutte le furie, danneggiando il locale e insultando pesantemente la ragazza. L’intervento dei carabinieri era riuscito, inizialmente, a calmare gli animi e l’uomo era stato accompagnato negli uffici di via Cornarotta per essere identificato e denunciato. Nonostante la diffida ricevuta, però, una volta uscito dalla caserma l'artigiano ha pensato bene di tornare nel locale della 33enne, minacciandola di morte.La donna, sconvolta, ha subito allertato i carabinieri che hanno arrestato il 44enne.