Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Raid nella notte: due bar, un ristorante e la scuola materna di Ponzano

LADRI AL NEGOZIO VINTAGE, RUBATE DUE AFFETTATRICI

Colpo da 10mila euro a Silea, al "Marylin" di via Lanzaghe


SILEA - Due affettatrici del noto marchio “Berkel”, del valore complessivo di circa 10mila euro. Questo il bottino che ignoti hanno rubato all'interno del negozio di oggetti vintage “Marylin” di via Lanzaghe, a Silea. I ladri sono entrati in azione nella notte tra mercoledì e giovedì, qualche minuto dopo l'una: dopo aver scassinato con un piede di porco la porta principale i malviventi sono entrati all'interno prendendo le due affettatrici.
I ladri, caricata la refurtiva a bordo di un'auto station wagon, si sono dileguati rapidamente mentre stava suonando il sistema d'allarme: un residente della zona, affacciandosi dalla sua abitazione, li ha visti distintamente. L'intero blitz dei ladri è stato immortalato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza del negozio: ad agire due persone, uno incappucciato e un complice con il volto travisato da un passamontagna. Un furto analogo venne commesso lo scorso 9 marzo a Badoere, all'interno della macelleria “Libralesso”: anche in questo frangente i ladri si appropriarono di due affettatrici della Berkel che erano in esposizione. Su entrambi gli episodi, commessi forse dalla stessa banda, indagano i carabinieri di Treviso.

Altri furti si sono verificati in provincia nella notte. A finire nel mirino il bar “Capo Horn” di via Roma a Onè di Fonte, il bar "Milan" di Nervsa in piazza la Piave e la trattoria “Isetta” di Cimadolmo: in entrambi i casi i malviventi, penetrati nei locali, hanno svuotato il contenuto delle slot machines presenti. Stessa sorte anche per una lavanderia self service di via Trento e Trieste a Castelcucco. In tutto i furti hanno portato ad un bottino di diverse migliaia di euro.

La scorsa notte ignoti, dove avere forzato la porta antipanico, si sono inoltre introdotti all’interno della scuola materna “Santa Maria degli Angeli” di Ponzano, in via Livello, e hanno asportato la somma di 2.500 euro custoditi in una cassettina nascosta dentro un armadio, a sua volta forzato.