Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Farra, travolto da un'auto ex campione di ciclismo De Rosso: è grave

SI SCHIANTA IN MOTO CONTRO UN PLATANO, MUORE 17ENNE

Conegliano in via XXVIII aprile, vittima Patrick Breda


CONEGLIANO - Il week-end pasquale si apre con una tragedia della strada avvenuta alle 16.30 a Conegliano in via XXVIII aprile, di fronte alla scuola enologica "Cerletti". A perdere la vita un ragazzo di 17 anni, Patrick Breda, portiere della squadra di calcio del Codognè che milita in Promozione. Il giovane stava viaggiando in sella alla sua moto 125 e, per cause ancora in corso di accertamento, è uscito di strada ed è finito contro un platano a bordo strada. L'impatto è stato violentissimo e non ha lasciato scampo al 17enne. I paramedici del Suem118 non hanno potuto far altro che constatare la morte del centauro. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polstrada di Vittorio Veneto.
Alle 16 altro grave incidente, questa volta a Farra di Soligo in via Patrioti, di fronte al municipio. Un 75enne del luogo, Guido De Rosso, grande campione di ciclismo degli anni 60', è stato investito da una Twingo mentre stava attraversando la strada. Il ferito, in gravi condizioni, è stato intubato e trasportato al Ca' Foncello con l'elicottero del Suem. Le sue condizioni sarebbero gravissime. Guido De Rosso ha conquistato nel 1964 il titolo italiano e giunse al terzo posto al Giro d'Italia nello stesso anno.