Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vicenza, il pilota ha iniziato ad avvitarsi su sŔ stesso ad alta quota

MALORE IN VOLO, MUORE DELTAPLANISTA 55ENNE

Dramma sul monte Calvene, vittima Carlo Caldon, di Ponzano


CALVENE - Probabilmente è stato colto da un malore, fatale, mentre si trovava in volo con il suo deltaplano sul monte di Calvene, nel vicentino, ed è precipitato al suolo, morendo sul colpo. La tragedia si è consumata alle 14.30 di oggi. A perdere la vita Carlo Caldon, 55 anni, residente a Merlengo di Ponzano ma originario di Cremona, non c'è stato nulla da fare: quando gli uomini del Soccorso alpino di Schio e quello di Arsiero sono giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne la morte. Da alcune testimonianze, il pilota del deltaplano, probabilmente a causa di un malore in volo, ha perso il controllo del mezzo, che ha iniziato ad avvitarsi già ad alta quota. Inutile l'intervento di alcune persone presenti nel punto dell'impatto, che hanno tentato le manovre di rianimazione. Al personale sanitario, giunto con l'ambulanza, non è rimasto che constatarne il decesso. Ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma è stata imbarellata e trasportata a spalla dai soccorritori fino alla strada, dove attendeva il carro funebre. Sull'episodio sarà aperta un'indagine.