Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA È VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, al volante dell'auto del fidanzato ha seminato il panico in città

FOLLE FUGA DALLA POLIZIA, IMPIEGATA NEI GUAI

Una 20enne di Silea è stata denunciata, ritirata la patente


TREVISO - Al volante dell'auto del fidanzato, una Toyota, ha seminato il panico nel centro storico di Treviso, percorrendo contromano il tratto di strada da via Martiri della Libertà a piazza San Leonardo e procedendo a velocità folle verso piazza Borsa e quindi piazza Vittoria, rischiando di investire i pedoni e facendosi beffe delle zone a traffico limitato. Neppure le sirene e i lampeggianti di una volante della polizia hanno subito convinto una ragazza 20enne di Silea, di professione impiegata, a fermarsi. L'inseguimento è avvenuto nella notte tra sabato e domenica, verso l'una. La polizia è riuscita a bloccare la fuga della giovane, che si trovava in auto con il fidanzato 23enne ed un amico 22enne, solo nei pressi della “porta della pace”, la rotatoria tra la tangenziale e il Terraglio.
La 20enne, negativa all'alcooltest, ha raccontato agli agenti che il motivo della sua condotta di guida fosse dovuto al troppo stress accumulato al lavoro: da qui la decisione di chiedere ai fidanzato in prestito l'auto per “scaricare” sull'acceleratore questa tensione. L'automobilista è stata denunciata per guida pericolosa e resistenza a pubblico ufficiale. Oltre al ritiro della patente la 20enne sarà punita con una lunga sfilza di contravvenzioni per diverse centinaia di euro. A bordo del veicolo gli agenti hanno rinvenuto anche una piccola dose di marijuana che è stata sequestrata.