Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, al volante dell'auto del fidanzato ha seminato il panico in città

FOLLE FUGA DALLA POLIZIA, IMPIEGATA NEI GUAI

Una 20enne di Silea è stata denunciata, ritirata la patente


TREVISO - Al volante dell'auto del fidanzato, una Toyota, ha seminato il panico nel centro storico di Treviso, percorrendo contromano il tratto di strada da via Martiri della Libertà a piazza San Leonardo e procedendo a velocità folle verso piazza Borsa e quindi piazza Vittoria, rischiando di investire i pedoni e facendosi beffe delle zone a traffico limitato. Neppure le sirene e i lampeggianti di una volante della polizia hanno subito convinto una ragazza 20enne di Silea, di professione impiegata, a fermarsi. L'inseguimento è avvenuto nella notte tra sabato e domenica, verso l'una. La polizia è riuscita a bloccare la fuga della giovane, che si trovava in auto con il fidanzato 23enne ed un amico 22enne, solo nei pressi della “porta della pace”, la rotatoria tra la tangenziale e il Terraglio.
La 20enne, negativa all'alcooltest, ha raccontato agli agenti che il motivo della sua condotta di guida fosse dovuto al troppo stress accumulato al lavoro: da qui la decisione di chiedere ai fidanzato in prestito l'auto per “scaricare” sull'acceleratore questa tensione. L'automobilista è stata denunciata per guida pericolosa e resistenza a pubblico ufficiale. Oltre al ritiro della patente la 20enne sarà punita con una lunga sfilza di contravvenzioni per diverse centinaia di euro. A bordo del veicolo gli agenti hanno rinvenuto anche una piccola dose di marijuana che è stata sequestrata.