Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, al volante dell'auto del fidanzato ha seminato il panico in città

FOLLE FUGA DALLA POLIZIA, IMPIEGATA NEI GUAI

Una 20enne di Silea è stata denunciata, ritirata la patente


TREVISO - Al volante dell'auto del fidanzato, una Toyota, ha seminato il panico nel centro storico di Treviso, percorrendo contromano il tratto di strada da via Martiri della Libertà a piazza San Leonardo e procedendo a velocità folle verso piazza Borsa e quindi piazza Vittoria, rischiando di investire i pedoni e facendosi beffe delle zone a traffico limitato. Neppure le sirene e i lampeggianti di una volante della polizia hanno subito convinto una ragazza 20enne di Silea, di professione impiegata, a fermarsi. L'inseguimento è avvenuto nella notte tra sabato e domenica, verso l'una. La polizia è riuscita a bloccare la fuga della giovane, che si trovava in auto con il fidanzato 23enne ed un amico 22enne, solo nei pressi della “porta della pace”, la rotatoria tra la tangenziale e il Terraglio.
La 20enne, negativa all'alcooltest, ha raccontato agli agenti che il motivo della sua condotta di guida fosse dovuto al troppo stress accumulato al lavoro: da qui la decisione di chiedere ai fidanzato in prestito l'auto per “scaricare” sull'acceleratore questa tensione. L'automobilista è stata denunciata per guida pericolosa e resistenza a pubblico ufficiale. Oltre al ritiro della patente la 20enne sarà punita con una lunga sfilza di contravvenzioni per diverse centinaia di euro. A bordo del veicolo gli agenti hanno rinvenuto anche una piccola dose di marijuana che è stata sequestrata.