Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'edizione 2016 al via il 21-22 e 28-29 maggio al S. Artemio

LA FIERA 4 PASSI CHIAMA A RACCOLTA I GIOVANI

Visite guidate e docufilm dedicati agli studenti


TREVISO - L’edizione 2016 della Fiera 4 Passi, che ha come titolo “Il mondo si fa piatto” (e si svolgerà nei weekend 21-22 e 28-29 maggio al parco Sant’Artemio di Treviso) è focalizzata sia sul tema del cibo, inteso come veicolo di culture e sviluppo sostenibile, sia sui più recenti cambiamenti a livello globale: nord/sud del mondo, economie avanzate/paesi in via di sviluppo, sono ormai categorie che non rappresentano più una realtà che sta cambiando in maniera costante e repentina.
E se si parla di futuro non si può che partire dal mondo della scuola. La Cooperativa sociale Pace e Sviluppo, organizzatrice della Fiera, ha quindi promosso due iniziative gratuite (fino ad esaurimento dei posti) per permettere ai ragazzi delle classi terze medie e delle scuole superiori della provincia di Treviso di approfondire le tematiche affrontare in Fiera e di riflettere da un lato sul loro modo di consumare o sulle loro abitudini rispetto all’alimentazione, dall’altro sulle trasformazioni in atto a livello internazionale.
“C’è storia è storia, e anche i prodotti lo sanno” è la prima iniziativa, già disponibile e attiva fino al 14 maggio: consiste in una visita guidata per le classi all’Altromercato Store di via Prati a Treviso (il negozio equo e solidale più grande d’Italia) dove i ragazzi, attraverso una speciale caccia al tesoro tra i prodotti, avranno la possibilità di approfondire il legame tra chi acquista un prodotto e chi lo produce. Sarà quindi occasione per scoprire i valori del commercio equo e di un etica economica che rispetta e tutela persone e ambiente.
La seconda iniziativa si svolgerà sabato 21 Maggio all’interno dello spazio eventi della Fiera, con la visione del Docufilm “Come il peso dell’acqua” diretto da Andrea Segre su idea e testo di Giuseppe Battiston, Stefano Liberti e Marco Paolini. Il documentario è un esperimento che unisce teatro e reportage, prendendo spunto dalla strage di Lampedusa che nel 2013 causò la morte di 366 persone. La telecamera segue la storia di tre donne che, con percorsi diversi, attraversano il deserto del Sahara, la Libia e arrivano sulle coste italiane.  Il regista Andrea Segre sarà presente per un confronto diretto con i ragazzi e per dibattere il tema sempre attuale e delicato delle migrazioni e dell’arrivo di richiedenti asilo nel nostro Paese.
Per le adesioni e/o per richieste di informazioni, ricordando che le iniziative sono gratuite ma fino ad esaurimento posti, è necessario contattare la mail giorgio.scandiuzzo@4passi.org, in particolare per il film di Segre le richieste devono pervenire entro il 4 Maggio.