Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lucciole sfruttate sulla Postumia, ricercati quattro albanesi

PROSTITUZIONE, IN CELLA 48ENNE DI CASTELFRANCO

Blitz dei carabinieri di Padova, in manette Paolo Lorenzato


CASTELFRANCO - Due cittadini albanesi e un trevigiano sono stati arrestati all'alba di oggi dai carabinieri di Padova su ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip del tribunale del capoluogo patavino. Devono tutti rispondere dei reati disfruttamento, reclutamento, induzione favoreggiamento alla prostituzione, estorsione e furti aggravati in abitazione. A finire in cella Paolo Lorenzato, 48 anni, residente a Castelfranco e unico trevigiano del gruppo. Con lui in carcere due albanesi, mentre altri quattro componenti della banda, anche loro colpiti dall'ordinanza del gip, sono attualmente latitanti e ricercati. L'operazione dei militari si è svolta tra Castello di Godego, Santa Giustina in Colle e Cittadella. L'indagine della Procura patavina era stata avviata nel novembre 2015 partendo dalle segnalazioni relative al diffuso fenomeno della prostituzione lungo la strada Regionale 53 Postumia, anche con l'utilizzo da parte della banda di una casa di appuntamenti a San Martino di Lupari.