Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, nessuna dose rinvenuta, retata anche all'ex Saita

BLITZ ANTIDROGA, PULLMAN E STUDENTI AL SETACCIO

Oltre 38 mezzi controllati da carabinieri e cani antidroga


CONEGLIANO - Blitz antidroga in mattinata a Conegliano nella zona della stazione dei pullman. Sono stati ben 38 gli autobus e le corriere, con centinaia di studenti a bordo, sottoposti ai controlli svolti dai carabinieri del nucleo radiomobile dei carabinieri di Conegliano in collaborazione del nucleo cinofilo di Torreglia e della polizia locale. I militari hanno provveduto a cinturare tutta la zona dell’interscambio dei pullman con la stazione ferroviaria, in corrispondenza con l’orario di arrivo degli studenti. Ogni pullman è stato controllato internamente con l’impiego dei due cani antidroga Gli studenti sono stati fatti scendere dalla sola porta anteriore per essere “annusati” dai cani e proseguire quindi, per l’istituto scolastico da loro frequentato.
Nel corso dell’ispezione, nessun giovane è stato trovato positivo al controllo e l’attività di verifica è stata completata attraverso la registrazione alla banca dati sul controllo dei soggetti di interesse operativo. Prima dell’ispezione al Biscione, i carabinieri e gli agenti della polizia locale, hanno effettuato un’altra “retata”, sempre con l’impiego delle unità cinofile, all’interno del complesso ex SAITA di via Verdi. Nel corso della verifica, nessun soggetto è stato trovato all’interno della struttura.