Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, Manildo: "Saremo inflessibili sul rispetto del piano"

PIAZZA DEI SIGNORI, SETTE AUTOMOBILISTI MULTATI

Stretta nei controlli anche in piazza San Vito e nella zona


TREVISO - Stretta dei controlli della polizia locale di Treviso per far rispettare ai trevigiani la nuova ordinanza che vieta la sosta in Piazza dei Signori, se non a particolari veicoli (dalle forze dell’ordine alle persone con disabilità) e nelle zone limitrofe, San Vito e l’area antistante la chiesa. Gli agenti hanno infatti multato sette automobilisti che avevano lasciato la propria auto sui nuovi stalli destinati alle operazioni di carico e scarico per i veicoli commerciali.
“Saremo inflessibili sul rispetto del nuovo piano – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – questo perché vogliamo prima di tutto che l’ordine e il rigore in Piazza dei Signori sia massimo e che la piazza diventi davvero una cartolina libera dalle auto. C’è poi il tema del corretto utilizzo degli stalli: i mezzi commerciali devono poter eseguire le operazioni con serenità”.
Nei giorni scorsi gli agenti di polizia locale sono intervenuti nell'area di Corso del Popolo e in Piazza Borsa per far cessare l'attività di tre ragazzi, provenienti dal Piemonte e dalla Lombardia che chiedevano un'offerta in cambio di una cartolina con varie stampe. L'importo minimo richiesto erano cinque euro. I tre, quando i cittadini trevigiani rifiutavano l'offerta, non desistevano con le richieste di denaro, continuando ad insistere. A un controllo più approfondito, i ragazzi sono risultati ben noti alle forse dell'ordine a causa dei numerosi precedenti penali a loro carico e destinatari di "fogli di via" da numerose città del Nord Italia. Gli agenti di polizia locale hanno provveduto a sanzionarli per l'attività illecita di raccolta di fondi, collette e a sequestrare cinquanta cartoline stampate utilizzate per convincere i trevigiani ad elargire loro un'offerta. Uno di questi era peraltro completamente ubriaco; per questo motivo è stato sanzionato anche per ubriachezza molesta.