Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente Busolin: "In Lombardia serviamo 30mila clienti"

ASCOTRADE SI ESPANDE FINO AL CONFINE CON LA SVIZZERA

La società apre un nuovo ufficio nell'alta provincia di Varese


LAVENA PONTE TRESA (VA) - L’energia di Ascotrade sempre più vicina ai clienti del Nord Italia, fino ai confini con la Svizzera. L’azienda trevigiana di fornitura di gas naturale ed energia elettrica ha infatti inaugurato nel comune frontaliero di Lavena Ponte Tresa, in provincia di Varese, il suo diciannovesimo ufficio commerciale, che sarà il nuovo punto di riferimento per i circa 9mila clienti gas e luce dell’area (di cui 7.800 per fornitura domestica).
Il presidente di Ascotrade Busolin con il sindaco di Lavena Ponte Tresa, Pietro Roncoroni"Con l’inaugurazione di questo ufficio consolidiamo la nostra presenza in una provincia che rappresenta un terzo della clientela Ascotrade in Lombardia – spiega il presidente Stefano Busolin – anche in questo territorio, portiamo avanti la politica della nostra azienda, che ci distingue rispetto ai nostri competitor: mentre la maggior parte degli operatori chiude e delocalizza all’estero i propri servizi di post vendita, noi rimaniamo nel territorio, mettendo a disposizione del cliente un servizio fondato sul contatto umano. Questo significa non solo maggiore trasparenza nei confronti di chi ha un contratto di fornitura con Ascotrade, ma anche velocità nella risoluzione di controversie e dialogo costante con la comunità. Una tipologia di servizio su cui continuiamo a investire perché sono gli stessi clienti a chiedercelo, come ci rivelano tutti i sondaggi commissionati dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, che ci posizionano ai primi posti della classifica nazionale di gradimento da parte del cliente".
Ascotrade conta circa 350mila clienti tra Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Lombardia. In quest’ultima regione, in particolare, l’azienda trevigiana serve circa 30mila clienti ed è presente con tre uffici commerciali, a Lavena Ponte Tresa (VA), Lentate sul Seveso (MB) e Casteggio (PV). Il nuovo ufficio di Lavena Ponte Tresa, realizzato interamente in materiale eco-compatibile, va a sostituire lo sportello aperto a Marchirolo nel 2001, anno in cui Ascopiave acquisì la rete di distribuzione di gas metano gestita dalla società GSP in un’area di dodici comuni (Bedero Valcuvia, Brusimpiano, Cadegliano, Viconago, Cremenaga, Cugliate Fabiasco, Cunardo, Ferrera Di Varese, Lavena Ponte Tresa, Marchirolo, Marzio, Masciago Primo, Valganna).