Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Centro storico invaso da famiglie e turisti, anche il Bailo sorride

GIORNATA ECOLOGICA: BOOM DI PRESENZE PER ESCHER

Poche le multe staccate dai vigili per il blocco del traffico



TREVISO
– Domenica il centro storico di Treviso era pieno oltre che di famiglie e persone in bicicletta o a piedi, anche di turisti che hanno avuto l'occasione di scoprire e vivere una città dall'importante offerta culturale, oltre che attenta agli stili di vita sostenibili. Una giornata caratterizzata dalle lunghe code davanti al Museo di Santa Caterina dove la mostra di Escher è restata aperta sia sabato che domenica fino alla 24. Una scelta che ha premiato sia l'amministrazione del sindaco Manildo che gli organizzatori. Bene anche il museo Bailo che, grazie anche all'effetto Escher, ha aperto le sue porte a più di 400 persone tra sabato e domenica. Impegnata su numerosi fronti la polizia locale, che proprio per consentire lo svolgimento sereno di tutte le iniziative, dalla  Giornata Ecologica “Roller Day”, come richiesto dal sindaco e predisposto dall'assessore alla sicurezza, ha visto il suo organico implementato per più del doppio rispetto ad una domenica normale. Sul fronte dei controlli  relativi alla giornata ecologica sono stati circa una ventina i veicoli multati. Tra i controllati anche conducenti che hanno presentato il modulo per l'autocertificazione per raggiungere il posto di lavoro, chi per la partecipazione a cerimonie religiose o manifestazioni sportive federali già programmate. Quasi la totalità dichiarava di essere a conoscenza del provvedimento. Grande affluenza anche allo sportello del Comune collocato tra piazza dei Signori e piazza Indipendenza. Numerosi i cittadini che si sono fermati per avere informazioni sul conto termico e sull'efficientamento energetico.