Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 8 aprile all'auditorium Stefanini l'intervento di Renzo Guolo

"MIGRAZIONI": IL NUOVO CICLO DI INCONTRI DI PENSARE IL PRESENTE

Il tema: "Dalla primavera araba agli attentati di Bruxelles"


Prenderà il via venerdì 8 aprile alle 20.30, all’auditorium Stefanini di Treviso, un ciclo di incontri sul tema delleMigrazioni”.
La rassegna – organizzata dall’associazione Pensare il presente e dalla Società Filosofica Trevigiana, assieme al Comune di Treviso e al Comune di Carbonera, in collaborazione con Auser, Avanscena, CGIL e Cooperativa Pace e Sviluppo – è articolata in quattro appuntamenti, che si concluderanno domenica 8 maggio.

«Siamo convinti», sostiene Damiano Cavallin, direttore di Pensare il presente e presidente della Società Filosofica Trevigiana, «che il fenomeno delle migrazioni rappresenti una delle sfide fondamentali del nostro tempo e che la conoscenza costituisca l’unico antidoto contro forme di chiusura preventiva nei confronti dell’altro».

Partendo dunque dalla consapevolezza che le migrazioni hanno trasformato negli ultimi decenni il volto delle nostre città ed i nostri stessi orizzonti, avremo l’opportunità di interrogarci su chi siano davvero i migranti, sulle motivazioni che li spingono a lasciare il loro paese e le loro speranze, sul significato di una società multiculturale e su come la globalizzazione stia mutando la nostra stessa identità.

Il primo incontro, sul tema “Nuovi equilibri internazionali: dalla primavera araba agli attentati di Bruxelles”, vedrà l’intervento del Prof. Renzo Guolo, Prorettore dell’Università di Padova e tra i massimi esperti di sociologia dell’Islam, autore di numerose pubblicazioni tra le quali: Il fondamentalismo islamico (2002), L’Islam è compatibile con la democrazia? (2007), Identità e paura: gli italiani e l'immigrazione (2010), L'ultima utopia. Gli jihadisti europei (2015).

Si tratterà di un’occasione preziosa per riflettere sull’epoca che stiamo vivendo, in particolare dopo i recenti attentati dell’ISIS a Parigi e a Bruxelles che hanno scosso nuovamente le nostre coscienze, ponendo il problema del rapporto tra Islam ed Europa.

Nel corso della discussione saranno ospitate sul palco, accanto al relatore, altre quattro persone che potranno dialogare e confrontarsi sul tema affrontato.
È possibile proporre il proprio intervento compilando il modulo alla pagina: http://www.pensareilpresente.it/migrazioni.

Il programma della rassegna sul sito www.pensareilpresente.it