Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 8 aprile all'auditorium Stefanini l'intervento di Renzo Guolo

"MIGRAZIONI": IL NUOVO CICLO DI INCONTRI DI PENSARE IL PRESENTE

Il tema: "Dalla primavera araba agli attentati di Bruxelles"


Prenderà il via venerdì 8 aprile alle 20.30, all’auditorium Stefanini di Treviso, un ciclo di incontri sul tema delleMigrazioni”.
La rassegna – organizzata dall’associazione Pensare il presente e dalla Società Filosofica Trevigiana, assieme al Comune di Treviso e al Comune di Carbonera, in collaborazione con Auser, Avanscena, CGIL e Cooperativa Pace e Sviluppo – è articolata in quattro appuntamenti, che si concluderanno domenica 8 maggio.

«Siamo convinti», sostiene Damiano Cavallin, direttore di Pensare il presente e presidente della Società Filosofica Trevigiana, «che il fenomeno delle migrazioni rappresenti una delle sfide fondamentali del nostro tempo e che la conoscenza costituisca l’unico antidoto contro forme di chiusura preventiva nei confronti dell’altro».

Partendo dunque dalla consapevolezza che le migrazioni hanno trasformato negli ultimi decenni il volto delle nostre città ed i nostri stessi orizzonti, avremo l’opportunità di interrogarci su chi siano davvero i migranti, sulle motivazioni che li spingono a lasciare il loro paese e le loro speranze, sul significato di una società multiculturale e su come la globalizzazione stia mutando la nostra stessa identità.

Il primo incontro, sul tema “Nuovi equilibri internazionali: dalla primavera araba agli attentati di Bruxelles”, vedrà l’intervento del Prof. Renzo Guolo, Prorettore dell’Università di Padova e tra i massimi esperti di sociologia dell’Islam, autore di numerose pubblicazioni tra le quali: Il fondamentalismo islamico (2002), L’Islam è compatibile con la democrazia? (2007), Identità e paura: gli italiani e l'immigrazione (2010), L'ultima utopia. Gli jihadisti europei (2015).

Si tratterà di un’occasione preziosa per riflettere sull’epoca che stiamo vivendo, in particolare dopo i recenti attentati dell’ISIS a Parigi e a Bruxelles che hanno scosso nuovamente le nostre coscienze, ponendo il problema del rapporto tra Islam ed Europa.

Nel corso della discussione saranno ospitate sul palco, accanto al relatore, altre quattro persone che potranno dialogare e confrontarsi sul tema affrontato.
È possibile proporre il proprio intervento compilando il modulo alla pagina: http://www.pensareilpresente.it/migrazioni.

Il programma della rassegna sul sito www.pensareilpresente.it