Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il consiglio: "Più degli schei, contano cervello e cultura"

MR GEOX AGLI STUDENTI: "UN'IDEA VALE PIÙ DI UNA FABBRICA"

Mario Moretti Polegato incontra 200 allievi dell'Itis Fermi


TREVISO - "Un'idea vale più di una fabbrica": è la massima che Mario Moretti Polegato consegna agli studenti dell'Itis Fermi di Treviso. Il presidente e fondatore di Geox è stato protagonista di un incontro con circa duecento allievi dell'istituto superiore, nell'ambito di un'iniziativa promossa dall'Aspen Institute per portare nelle scuole italiane grandi nomi dell'imprenditoria e del management. Moretti Polegato ha raccontato la sua storia e della sua azienda: di come a metà degli anni '90 del secolo scorso, mentre si trovava in Nevada, abbia avuto l'idea di bucare le suole della sue scarpe per far traspirare i piedi e di come, non trovando nesuno disposto ad acquisire il brevetto, abbia deciso di fare da sè. Insomma conta l'idea. "Ma non basta - ha ripetuto Mr. Geox - bisogna poi gestirla: cioè tutelarla con un brevetto e collaborando con università e centri di ricerca". In questo senso, l'imprenditore ha spronato i ragazzi a non aver paura di rischiare e di mettersi in gioco, assicurando che ognuno può ripetere il suo successo imprenditoriale. "In questo territorio non mancano i schei, manca la cultura", ha detto. Per Moretti Polegato l'Italia è molto indietro nella difesa della proprietà intellettuale, ma sconta anche una certa dose di pressapochismo nel condurre gli affari, ben poco confacente alla mentalità dell'Europa settentrionale, americana o dell'Estremo Oriente.

Galleria fotograficaGalleria fotografica