Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il consiglio: "Più degli schei, contano cervello e cultura"

MR GEOX AGLI STUDENTI: "UN'IDEA VALE PIÙ DI UNA FABBRICA"

Mario Moretti Polegato incontra 200 allievi dell'Itis Fermi


TREVISO - "Un'idea vale più di una fabbrica": è la massima che Mario Moretti Polegato consegna agli studenti dell'Itis Fermi di Treviso. Il presidente e fondatore di Geox è stato protagonista di un incontro con circa duecento allievi dell'istituto superiore, nell'ambito di un'iniziativa promossa dall'Aspen Institute per portare nelle scuole italiane grandi nomi dell'imprenditoria e del management. Moretti Polegato ha raccontato la sua storia e della sua azienda: di come a metà degli anni '90 del secolo scorso, mentre si trovava in Nevada, abbia avuto l'idea di bucare le suole della sue scarpe per far traspirare i piedi e di come, non trovando nesuno disposto ad acquisire il brevetto, abbia deciso di fare da sè. Insomma conta l'idea. "Ma non basta - ha ripetuto Mr. Geox - bisogna poi gestirla: cioè tutelarla con un brevetto e collaborando con università e centri di ricerca". In questo senso, l'imprenditore ha spronato i ragazzi a non aver paura di rischiare e di mettersi in gioco, assicurando che ognuno può ripetere il suo successo imprenditoriale. "In questo territorio non mancano i schei, manca la cultura", ha detto. Per Moretti Polegato l'Italia è molto indietro nella difesa della proprietà intellettuale, ma sconta anche una certa dose di pressapochismo nel condurre gli affari, ben poco confacente alla mentalità dell'Europa settentrionale, americana o dell'Estremo Oriente.

Galleria fotograficaGalleria fotografica