Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/167: SU IL SIPARIO SULL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Enrico Di Nitto si aggiudica il 78░ Open Nazionale


CERVIA - Si è alzato il sipario sull’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali che, per dirla con le parole del Presidente FIG “riveste da anni un ruolo decisivo per accrescere la competitività dei nostri giocatori, ed è linfa vitale per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Oggi alle 16.30 la manifestazione promossa dal coordinamento Don Torta

VENETO BANCA, SOCI IN PIAZZA A MONTEBELLUNA

Arman: "Trasparenza, serve commissione d'inchiesta"


MONTEBELLUNA - I piccoli risparmiatori scendono di nuovo in piazza. Il Coordinamento Associazioni Soci Banche Popolari Venete, che fa riferimento a don Enrico Torta, ha organizzato una manifestazione a Montebelluna: alle 16.30, i rappresentanti degli azionisti e i semplici cittadini si ritroveranno davanti al Duomo, per poi recarsi in corteo in piazza Dall'Armi, di fronte alla storica sede di Veneto Banca, oggi sede legale del gruppo.
Un modo per rendere concreto e visibile il grido di dolore di migliaia di piccoli risparmiatori, il cui patrimonio è stato pressocchè azzerato dal tracollo delle azioni dell'istituto montebellunese e della Popolare di Vicenza. L'obiettivo, spiegano i promotori, è quello di manifestare un forte e concreto dissenso, ma anche per sollecitare l'immediato intervento del governo per attivare una commissione d'inchiesta parlamentare sulla gestione delle banche venete. La prima esigenza, infatti, è quella della trasparenza, spiega l'avvocato Andrea Arman, presidente degli Azionisti associati di BpV e tra i promotori della mobilitazione, poichè agli azionisti non è ancora dato di conoscere con precisione quale sia il reale stato degli istituti. Premessa indispensabile per poi cercare situazioni che non scarichino tutto sui piccoli soci.

Nel link, l'intervista integrale all'avvocato Andrea Arman, andata in onda nel corso di Buongiorno Veneto Uno.