Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Orrù (Cisl): "Impresa sana, colpa di dissidi tra i soci"

ARCHIUTTI IN LIQUIDAZIONE, A RISCHIO 55 POSTI DI LAVORO

La storica azienda di mobili per ufficio verso la chiusura


S. BIAGIO DI CALLALTA - Preoccupazione e delusione fra i 55 dipendenti della Archiutti Spa per la situazione di stallo in cui la storica azienda di mobili per ufficio versa da più di due anni. Una situazione definita come “logorante” dagli stessi dipendenti, la cui rabbia è esplosa ieri nel corso di un'assemblea sindacale molto partecipata.
La società era in scadenza naturale al 31 dicembre 2015 e i cinque soci - denunciano i lavoratori - non sono riusciti a mettersi d'accordo per garantire un futuro all'azienda e alle maestranze, col risultato che la società è andata in liquidazione. Le parti sindacali hanno sottoscritto un accordo in Provincia per garantire la cassa integrazione straordinaria per cessazione di attività fino alla fine del 2016. Dopodiché, i dipendenti andranno in mobilità.
“Si rischia di perdere 55 posti di lavoro - afferma Francesco Orrù, segretario generale della Filca Cisl Belluno Treviso - e un'azienda storica della Marca trevigiana a causa dell'incapacità dei soci di trovare un accordo per garantire un futuro all'impresa. I soci non sono riusciti neppure a nominare un liquidatore, tanto che stiamo aspettando la nomina da parte del tribunale di Venezia. Va sottolineato che non si tratta di un'azienda in crisi, perché gli ordini non mancano, il prodotto è di ottima qualità e ben posizionato sul mercato, i conti sono in ordine e il brand Archiutti è ben conosciuto”. La Filca Cisl ha portato avanti in questi mesi un'azione costante per tutelare i dipendenti con gli ammortizzatori sociali, mettendo in campo tutto ciò che era possibile per sostenere i lavoratori, ma la preoccupazione è grande perché più passa il tempo e meno l'azienda è appetibile per un possibile acquirente.
“I dipendenti credono ancora nel futuro di questa impresa e aspettano con ansia la nomina del liquidatore con cui sperano di rilanciare l'azienda - aggiunge Orrù -. La maggior parte di loro ha famiglia e mutui a cui far fronte, e alcuni sono vicini alla pensione e rischiano di trovarsi disoccupati a 55 anni, senza i requisiti necessari per andare in pensione. Sono arrabbiati, perchè gli ordini non mancano e dunque chiedono con fermezza ai soci di trovare una soluzione per garantire un futuro all'azienda”.