Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pistola in pugno si è fatto consegnare circa 500 euro

BANDITO ALLA SALA GIOCHI ADMIRAL: "DAMMI I SOLDI"

Sull'episodio indagano i carabinieri: telecamere al setaccio



CONEGLIANO
- E' entrato in azione nel cuore della notte, certo che non ci sarebbero state intromissioni di altre clienti. Pistola in mano, volto in parte coperto e fare deciso. Questo l'identikit del malvivente che nella notte tra domenica e lunedì, verso le 4.30 del mattino, ha rapinato la sala giochi “Admiral” di viale Italia a Conegliano. A quell'ora era presente solo la responsabile della sala che non ha potuto far altro che assecondare il bandito e consegnare quanto aveva in cassa, circa 500 euro. “Dammi i soldi”: queste le uniche parole pronunciate dall'uomo che parlava correttamente in italiano. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Conegliano che vaglieranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza, sia della sala che della zona, a caccia di indizi utili per identificare il malvivente.