Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ospiti del 51░ Stormo, tra i piloti il coneglianese Giulio Zanlungo

SHOW DELLE FRECCE TRICOLORI AD ISTRANA

Tradizionale prova generale prima dell'avvio della stagione


ISTRANA - Le Frecce Tricolori concludono il loro addestramento nei cieli della Marca. E' ormai una tradizione che la Pattuglia acrobatica nazionale sia ospite del 51° Stormo di Istrana per la prova generale delle proprie evoluzione prima dell'inizio ufficiale della stagione di manifestazione, in calendario il prossimo primo maggio alla base di Rivolto e che poi li porterà in giro per l'Italia e tutto il mondo. La formazione d'elite più amata e conosciuta dell'Aeronautica militare italiana ha così fornito un'anteprima di una ventina di minuti del proprio spettacolare programma ad un ristretto pubblico di invitati: in tanti però si sono fermati ad assistere a "Schneider", looping, tonneau e alla altre figure, fermandosi lungo la provinciale, all'esterno dell'aeroporto. Come al solito, in questa occasione le Frecce hanno utilizzato fumo bianco per le traiettorie nel cielo, anzichè i classici getti tricolori. Pur trattandosi "solo" di una prova generale, l'emozione e il divertimento hanno contagiato tutti i presenti, compresi il prefetto di Treviso Laura Lega e il presidente della Provincia Leonardo Muraro.
Al termine dell'esibizione e prima di rientrare al loro quartier generale di Rivolto, i piloti del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico - questa la denominazione tecnica ufficiale della formazione - hanno pranzato con i colleghi del 51°. Il comandante della base, il colonnello pilota Maurizio D'Andrea ha consegnato un omaggio al tenente colonnello pilota Jan Slagen, comandante della Pan e Pony 0, ovvero colui che guida da terra le evoluzioni. Giornata particolare anche per il capitano Giulio Zanlungo, coneglianese, componente della Pan (dove attualmente ricopre il ruolo di Pony 3: 1° gregario destro). Con loro gli altri piloti delle Frecce tricolori: magg. Mirco Caffelli, cap. Gaetano Farina, cap. Massimiliano Salvatore, cap. Stefano Vit, cap. Mattia Bortoluzzi (bellunese), cap. Luca Galli, cap. Emanuele Savani, cap. Pierangelo Semproniel, cap. Filippo Barbero, cap. Vigilio Gheser.