Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Unindustria lancia il contratto sociale per migliorare gli enti pubblici

TREVISO APRIPISTA DELL'ALLEANZA PUBBLICO-IMPRESE

A tenere a battesimo il progetto il ministro Madia


TREVISO - Gli industriali di Treviso siglano il "contratto sociale" con la Pubblica amministrazione. Obiettivo: rilanciare la collaborazione, superando le contrapposizioni passate,, con vantaggi per ambo le parti. Il presidente di Unindustria Treviso ha sottoscritto il protoccolo insieme al prefetto di Treviso, Laura Lega, a rappresentare gli enti pubblici della provincia. A tenere a battesimo l'alleanza, davanti ad una platea di rappresentanti degli enti publlici e imprenditori, il ministro della Pubblica amministrazione e della Semplificazione, Marianna Madia. Il ministro ha ribaidto come semplificare e sfoltire le normative, avere tempi certi nelle risposte della Pa, oltre che un fattore di maggiore competività, rappresenta una questione di equità: "La complessità è nemica dei più bravi e bisognosi - ha detto - e finisce per favorire le rendite di posizione e i rapporti di forza". Madia ha sottolineato come la legge 124 sulla pubblica amministrazione sia strettamente connessa alla riforma sull'assetto costituzionale e al nuovo codice degli appalti, in via di approvazione. “Non una sola riforma, ma tutte insieme possono cambiare il paese”,  ha insistito. Proprio l'organicità del disegno, ha chiarito il ministro, può fare la differenza, rispetto ai molti provvedimenti precedenti he non sono riusciti a modificare la situaizone. 
Fin dallo scorso anno, Unindustria Treviso ha rilanciato la volontà di un rinnovato dialogo con gli enti pubblici. Ora si passa alla fase concreta: “Ci impegneremo nei confronti della Pubblica amministrazione non solo per migliorare i numerosi canali di relazione già in essere – ha spiegato Piovesana -, ma anche, e soprattutto, per definire un efficace metodo di consultazione e di risoluzione dei problemi”.