Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Unindustria lancia il contratto sociale per migliorare gli enti pubblici

TREVISO APRIPISTA DELL'ALLEANZA PUBBLICO-IMPRESE

A tenere a battesimo il progetto il ministro Madia


TREVISO - Gli industriali di Treviso siglano il "contratto sociale" con la Pubblica amministrazione. Obiettivo: rilanciare la collaborazione, superando le contrapposizioni passate,, con vantaggi per ambo le parti. Il presidente di Unindustria Treviso ha sottoscritto il protoccolo insieme al prefetto di Treviso, Laura Lega, a rappresentare gli enti pubblici della provincia. A tenere a battesimo l'alleanza, davanti ad una platea di rappresentanti degli enti publlici e imprenditori, il ministro della Pubblica amministrazione e della Semplificazione, Marianna Madia. Il ministro ha ribaidto come semplificare e sfoltire le normative, avere tempi certi nelle risposte della Pa, oltre che un fattore di maggiore competività, rappresenta una questione di equità: "La complessità è nemica dei più bravi e bisognosi - ha detto - e finisce per favorire le rendite di posizione e i rapporti di forza". Madia ha sottolineato come la legge 124 sulla pubblica amministrazione sia strettamente connessa alla riforma sull'assetto costituzionale e al nuovo codice degli appalti, in via di approvazione. “Non una sola riforma, ma tutte insieme possono cambiare il paese”,  ha insistito. Proprio l'organicità del disegno, ha chiarito il ministro, può fare la differenza, rispetto ai molti provvedimenti precedenti he non sono riusciti a modificare la situaizone. 
Fin dallo scorso anno, Unindustria Treviso ha rilanciato la volontà di un rinnovato dialogo con gli enti pubblici. Ora si passa alla fase concreta: “Ci impegneremo nei confronti della Pubblica amministrazione non solo per migliorare i numerosi canali di relazione già in essere – ha spiegato Piovesana -, ma anche, e soprattutto, per definire un efficace metodo di consultazione e di risoluzione dei problemi”.