Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Unindustria lancia il contratto sociale per migliorare gli enti pubblici

TREVISO APRIPISTA DELL'ALLEANZA PUBBLICO-IMPRESE

A tenere a battesimo il progetto il ministro Madia


TREVISO - Gli industriali di Treviso siglano il "contratto sociale" con la Pubblica amministrazione. Obiettivo: rilanciare la collaborazione, superando le contrapposizioni passate,, con vantaggi per ambo le parti. Il presidente di Unindustria Treviso ha sottoscritto il protoccolo insieme al prefetto di Treviso, Laura Lega, a rappresentare gli enti pubblici della provincia. A tenere a battesimo l'alleanza, davanti ad una platea di rappresentanti degli enti publlici e imprenditori, il ministro della Pubblica amministrazione e della Semplificazione, Marianna Madia. Il ministro ha ribaidto come semplificare e sfoltire le normative, avere tempi certi nelle risposte della Pa, oltre che un fattore di maggiore competività, rappresenta una questione di equità: "La complessità è nemica dei più bravi e bisognosi - ha detto - e finisce per favorire le rendite di posizione e i rapporti di forza". Madia ha sottolineato come la legge 124 sulla pubblica amministrazione sia strettamente connessa alla riforma sull'assetto costituzionale e al nuovo codice degli appalti, in via di approvazione. “Non una sola riforma, ma tutte insieme possono cambiare il paese”,  ha insistito. Proprio l'organicità del disegno, ha chiarito il ministro, può fare la differenza, rispetto ai molti provvedimenti precedenti he non sono riusciti a modificare la situaizone. 
Fin dallo scorso anno, Unindustria Treviso ha rilanciato la volontà di un rinnovato dialogo con gli enti pubblici. Ora si passa alla fase concreta: “Ci impegneremo nei confronti della Pubblica amministrazione non solo per migliorare i numerosi canali di relazione già in essere – ha spiegato Piovesana -, ma anche, e soprattutto, per definire un efficace metodo di consultazione e di risoluzione dei problemi”.