Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dibattito in programma a Palazzo dei Trecento alle 20.45

REFERENDUM TRIVELLE, LE RAGIONI DEL SÌ E DEL NO

Il Comune di Treviso organizza un incontro per spiegare le diverse posizioni


TREVISO - Domenica è in programma il referendum sulle trivellazioni: i cittadini saranno chiamati ad esprimersi sull'abrogazione o meno della norma che consente alle compagnie di proseguire l'estrazione di petrolio o di gas naturale dai fondali marini, con piattaforme fino a 12 miglia marine della costa (circa 22 chilometri), anche oltre la scandenza delle concessioni trentennali e fino all'esaurimento del giacimento.
Per favorire un voto più consapevole, il Comune di Treviso ha organizzato un incontro- seminario sul tema. A sostenere le ragioni del "sì" (dunque di chi vuole abolire la norma) sarà Gian Pietro Frare, geologo libero professionista, mentre il fronte del "no" sarà rappresentato da Gian Mario Bozzo, ingegnere, consulente di numerose aziende internazionali e docente universitario nel campo dell'energia e delle infrastrutture, nonchèè consigliere comunale a Treviso. A moderare l'incontro sarà il presidente del Consiglio comunale Franco Rosi. L'appuntamento, aperto a tutti e gratuito, è in programma questa sera alle 20.45, a Palazzo dei Trecento.