Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato dalla Squadra Mobile un 27enne marocchino

MEZZO CHILO DI HASHISH IN AUTO: PUSHER IN MANETTE

Fermato per un controllo alle Stiore a bordo di un'Alfa 147


TREVISO - Gli agenti delle volanti della polizia hanno arrestato nella notte un 27enne di origini marocchine, Youness Oikri, per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo straniero, con precedenti alle spalle per rapina e smercio di droga, era stato fermato verso le 2.15 della scorsa notte per un controllo lungo viale della Repubblica, nei pressi dell'incrocio delle Stiore. Perquisendo la vettura su cui viaggiava, una Alfa 147, gli agenti hanno ritrovato e sequestrato cinque panetti di hashish che erano sistemati nella tasca di una delle portiere. La droga, mezzo kg in tutto, è stata sequestrata e per lo straniero si sono aperte le porta del carcere di Santa Bona. Il 27enne ha tentato di giustificarsi dicendo che stava raggiungendo la fidanzata e che non sapeva della presenza di droga in auto. Allo straniero sono stati sequestrati anche 300 euro, denaro frutto della sua attività di pusher, e tre telefoni cellulari.