Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I leader delle due organizzazioni: "Forniremo tutte le informazioni"

LETTERA DELLA BCE ALLE ASSOCIAZIONI DEI SOCI DI VENETO BANCA

Francoforte vuole chiarimenti su patti e programmi


MONTEBELLUNA - La Bce chiede delucidazioni alle associazioni degli soci di Veneto Banca. La Vigilanza europea ha indirizzato una lettera ai rappresentanti di Per Veneto Banca (i cosiddetti grandi soci) e all'Associazione Azionisti presieduta da Giovanni Schiavon, le due organizzazioni che hanno deposita una propria lista congiunta di candidati al nuovo cda, che dovrà essere eletto nell'assemblea del prossimo 5 maggio. Francoforte vuole sapere se esistono patti parasociali tra gli azionisti o tra le associazioni proprio in vista del voto assembleare. La Bce domanda anche di fornire i nominativi dei vari componenti dell'associazione e i pacchetti di azioni detenuti. Ma soprattutto, la banca centrale vuole sapere qual è la visione delle due associazioni in merito alle prossime operazioni strategiche come l'aumento di capitale, la fusione con un altro istituto, l'azione di responsabilità nei confronti dei passati vertici.
Matteo Cavalcante e Giovanni Schiavon, presidenti di Per Veneto Banca e di Associazione azionisti di Veneto Banca, in un comunicato identico, in merito alla missiva, precisano che "l'Autorità di Vigilanza, nell'esercizio dei suoi legittimi poteri, si è limitata a richiedere informazioni e chiarimenti sulla presentazione della lista di candidati al futuro consiglio di amministrazione di Veneto Banca, proposta da alcuni nostri associati, e sui propositi circa il futuro della banca". E garantiscono la volontà di dare tutte le risposte sollecitate: "Sarà naturalmente nostra premura rispondere quanto prima all'Autorità di Vigilanza, fornendo tutte le informazioni richieste, ben lieti di poter riconfermare anche alla Bce il nostro ruolo di trasparenza a tutela di tutti gli azionisti di Veneto Banca e della banca stessa".