Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Oggi l'uscita ufficiale nei digital store, domenica 17 release party

"LUNA" IL NUOVO DISCO DEI DAUSHASHA

L'intervista al gruppo folk rock trevigiano


I Daushasha tornano ospiti nei nostri studi per presentare il nuovo disco “Luna”, secondo lavoro per il gruppo folk rock trevigiano che aveva esordito nel 2013 con “Canzoni dal fosso”.

Otto pezzi dove risaltano l'ironia e la genuinità dei paesaggi, dei personaggi e degli amori di cui raccontano (nonché una certa passione per la Russia). E dove all'energia rock fa da contrappunto la dolcezza melodica di fisarmonica, chitarra classica e violino, elemento che si rispecchia nell'alternanza delle due voci, maschile e femminile. Con noi in studio Serena Marazzato (voce e chitarra elettrica), Giorgia Bonetto (fisarmonica), Francesco Casagrande (chitarra classica) e Vito Giuliani (basso). Ma i Daushasha sono anche Federico Pavanetto (voce), Lorenza Bano (violino) e Daniele Licini (batteria).
Abbiamo ascoltato cinque pezzi dall'album “Luna”:
La canzone del fosso, Il freno, Artista senz'arte, Le bestemmie, Luna abbraccia troppe stelle.

Prossimi appuntamenti live:
domenica 17 aprile al Goto Storto, Trebaseleghe (Pd)
venerdì 29 aprile Voodo Child – Caltana (Venezia)
sabato 30 aprile Festa delle fate – Resana (Tv)