Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tra i requisiti non contenere sostanze derivanti da maiale o alcol

I FORMAGGI DI LATTERIE VICENTINE DIVENTANO HALAL

Molti prodotti,come l'Asiago, rispettano le regole alimentari islamiche


Latterie Vicentine ha ottenuto questa mattina la certificazione Halal per molti dei suoi formaggi, tra cui l’Asiago Dop. L’Hia (Halal International Authority) - Ente italiano di certificazione volontaria per i prodotti di eccellenza del Made in Italy conformi alle regole islamiche di liceità – riconosce che alcuni dei prodotti della cooperativa vicentina rispettano le regole della Sharia’a.

Nella lingua araba la parola ‘halal’ significa ‘lecito’. Pertanto si tratta di una certificazione molto importante per il fedele musulmano che deve seguire una dieta nel rispetto della legge islamica. Nello specifico, ci sono delle sostanze di largo consumo che trovano un divieto esplicito nella Sharia’a, come quelle che contengono o che derivano da razze suine, animali che non siano stati macellati secondo il rito Halal, alcol o sostanze dannose per la salute umana.

La presenza di una di queste sostanze nella forma finale di un prodotto lo rende Haram - illecito. Un prodotto Halal, deve essere, quindi, privo di tali sostanze e non deve essere da esse contaminato né prima né durante né dopo le fasi di lavorazione, ad eccezione delle sostanze alcoliche, né durante le fasi di stoccaggio e di trasporto.

Dopo accurati controlli e analisi, Latterie Vicentine ha ottenuto la certificazione per i seguenti formaggi: Asiago DOP Fresco, Asiago Dop Stagionato, Castelgrotta, Brenta Stagionato, Brenta Fresco, il formaggio pasta pressata sfuso, la Fetta bruschetta e Grana Padano DOP.

Galleria fotograficaGalleria fotografica