Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In tutto c'erano 44 cani maltrattati, denuntriti e rinchiusi

SCOPERTO UN CANILE LAGER A VOLPAGO DEL MONTELLO

Il controllo effettuato dalle guardie zoofile OIPA di Treviso



VOLPAGO DEL MONTELLO
– Le guardie zoofile OIPA di Treviso hanno scoperto un vero e proprio canile lager a Volpago del Montello. In realtà si trattava di un allevamento abusivo che vendeva online cuccioli di razza. All'interno della struttura sono stati trovati 44 cani maltrattati, detenuti in condizioni igienico-sanitarie pessime, denutriti e reclusi in piccoli recinti fatiscenti. A mettere le guardie zoofile sulle tracce di questo canile era stata un'acquirente che aveva contattato online l'allevamento per comprare un cucciolo. Quando si è recata sul posto ha visto le condizioni in cui vivevano gli animali e ha così deciso di segnalare il fatto alle autorità. I cani, per la maggior parte cuccioli tra i 5 mesi e l’anno di età, erano di svariate razze tra cui Setter Inglese, Cocker, Carlino, Barboncino, Maltese, Chihuahua, Golden retriever. Al momento del controllo un cucciolo di Jack Russel era rinchiuso da solo al buio in un box per auto trasformato in discarica, mentre i pochi esemplari anziani erano abbandonati a loro stessi, non curati in quanto inutili per la riproduzione, in attesa che morissero di stenti. Tutti i cani sono stati posto sotto sequestro penale e in attesa di essere trasferiti in strutture idonee.