Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Successo per il secondo weekend dedicato alla primavera

TREVISO FIOR DI CITTÀ, ALTRO RECORD: 100 MILA PRESENZE

"Gli eventi stagionali stando rilanciando la vitalità cittadina"



TREVISO
- Oltre 100 mila presenze per Treviso Fior di città, il weekend tutto dedicato alla primavera e ai fiori con tanti eventi culturali e musicali, spettacoli e laboratori per i più piccoli che hanno animato il centro cittadino. Dopo le 70mila presenze dello scorso weekend anche questo fine settimana la manifestazione ha riscosso un ottimo successo di pubblico.  
 
"Anche oggi una città viva, piena di persone - dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo che questa mattina ha inaugurato l'esposizione di Borgo Cavour e visitato la mostra di Beppe Mora 'Flowers' presso la Sala d'Arme a porta Santi Quaranta -  E' la conferma che gli eventi stagionali hanno contribuito in maniera decisiva al rilancio della vitalità cittadina e vanno di pari passo con la rinascita culturale a cui stiamo assistendo. In questi tre anni la città ha cambiato volto grazie alle tante cose fatte: il rilancio del centro, il nuovo sistema delle piazze, la raccolta differenziata solo per fare alcuni esempi. Ora ci prepariamo ai prossimi mesi che promettono di essere molto intensi. La città indosserà il suo vestito migliore: la vogliamo, bella, pulita e senza auto - essendo la pedonalizzazione parte integrante di questo rilancio - che lasceranno il posto alla code di turisti".   

"Il successo di questo weekend conferma che il format inaugurato dall'amministrazione tre anni fa continua a piacere - dichiara l'assessore alla crescita e allo sviluppo Paolo Camolei - Quest'anno poi a premiare è stato anche la proposta più ampia e differenziata degli eventi in programma. Sono particolarmente soddisfatto anche del buon successo registrato dal weekend lancio". 
 
Sul fronte del bus elettrico, in base ai dati disponibili fino a questo momento sono stati nel pomeriggio di domenica una trentina gli utilizzatori:  "Andiamo avanti con la sperimentazione fino a maggio. È un servizio in più che riteniamo comunque imperante - dichiara Manildo - i dati relativi all'utilizzo evidenziano però che, oltre a essere un servizio che ha bisogno di tempo per ingranare, l'offerta relativa alla sosta in centro storico è forse più adeguata di quanto si possa pensare. Ventimila posti disponibili in centro non sono pochi: se il bus è stato poco sfruttato significa che in molti hanno trovato parcheggio in città". 
Buoni i riscontri sul fronte della viabilità: nonostante il grande afflusso la città ha retto bene. Poche le telefonate alla centrale della polizia locale per ottenere le informazioni disponibili già dal sito internet.