Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Giornata formativa organizzata dalla Fondazione Ania

A SCUOLA DI GUIDA PER LA SICUREZZA SULLA STRADA

Giovani centauri al comando della polizia locale di Treviso



TREVISO
- Nel corso del 2014 sono state 53 le vittime di incidenti stradali in provincia di Treviso e tra queste ben 17, poco meno di un terzo, erano in sella a moto, motorini o scooter. Lo scorso anno il trend fu lo stesso, non solo per la Marca ma per l'intero territorio veneto. E' proprio partendo da questi dati così allarmanti che la Fondazione Ania per la sicurezza stradale ha lanciato l'iniziativa “Ania campus 2016”, dedicata soprattutto alla prevenzione e all'educazione dei giovani motociclisti. Il tour degli istruttori della polizia stradale e della federazione motociclistica italiana toccherà sedici città italiane e oggi è stata la volta di Treviso. Coinvolti alcune decine di studenti degli istituti “Giorgi” e “Fermi” che dopo due lezioni teoriche e di formazione hanno potuto testare direttamente su pista, in sella agli scooter, quanto appreso. La mattinata formativa si è svolta nel parcheggio interno della caserma della polizia locale di Treviso, in via Castello d'Amore. Ma non è l'unica iniziativa su questo tema.

Ai nostri microfoni il commento del Prefetto di Treviso, Laura Lega, del comandante della polizia stradale di Treviso, Alessandro De Ruosi, e di Sandro Vedovi, responsabile del progetto.