Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Giornata formativa organizzata dalla Fondazione Ania

A SCUOLA DI GUIDA PER LA SICUREZZA SULLA STRADA

Giovani centauri al comando della polizia locale di Treviso



TREVISO
- Nel corso del 2014 sono state 53 le vittime di incidenti stradali in provincia di Treviso e tra queste ben 17, poco meno di un terzo, erano in sella a moto, motorini o scooter. Lo scorso anno il trend fu lo stesso, non solo per la Marca ma per l'intero territorio veneto. E' proprio partendo da questi dati così allarmanti che la Fondazione Ania per la sicurezza stradale ha lanciato l'iniziativa “Ania campus 2016”, dedicata soprattutto alla prevenzione e all'educazione dei giovani motociclisti. Il tour degli istruttori della polizia stradale e della federazione motociclistica italiana toccherà sedici città italiane e oggi è stata la volta di Treviso. Coinvolti alcune decine di studenti degli istituti “Giorgi” e “Fermi” che dopo due lezioni teoriche e di formazione hanno potuto testare direttamente su pista, in sella agli scooter, quanto appreso. La mattinata formativa si è svolta nel parcheggio interno della caserma della polizia locale di Treviso, in via Castello d'Amore. Ma non è l'unica iniziativa su questo tema.

Ai nostri microfoni il commento del Prefetto di Treviso, Laura Lega, del comandante della polizia stradale di Treviso, Alessandro De Ruosi, e di Sandro Vedovi, responsabile del progetto.