Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nardi: "Un seme per la collaborazione economica tra aziende locali e senegalesi"

PATTO D'AMICIZIA TRA FARRA DI SOLIGO E LINGU╚RE IN SENEGAL

Sabato l'incontro con il Ministro delle Industrie del paese africano


FARRA DI SOLIGO - Il Comune di Farra di Soligo siglerà un patto di amicizia con il paese africano di Linguère in Senegal.

La decisione è maturata grazie allo stretto rapporto di collaborazione tra l’amministrazione e le due realtà senegalesi attive sul territorio, la Djolof Foundation Italie e l’Associazione Giovani del Veneto.

Il patto di amicizia sarà sottoscritto alla presenza del sindaco di Linguère, Aly Ngouille Ndiaye, primo cittadino e ministro dell’industria e delle miniere del Senegal, che da giovedì 21 a sabato 24 aprile 2016 sarà ospite del Comune trevigiano del Quartier del Piave.

Questo il programma dell’incontro: Giovedì 21 Aprile, il ministro Ndiaye sarà accolto in aeroporto dall’amministrazione di Farra e guidato nel territorio anche grazie all’aiuto di alcuni studenti del liceo linguistico dell’Istituto Isiss Verdi di Valdobbiadene, mentre venerdì 22, sarà protagonista a Venezia di un incontro con le autorità regionali a Palazzo Balbi.

Nella mattinata di sabato 23 aprile alle ore 9, nella sala dell’auditorium Santo Stefano, si terrà la vera e propria firma del patto di amicizia ed economica, alla presenza della cittadinanza e delle autorità locali con il patrocinio della Regione del Veneto e la collaborazione di Qdpnews.it, Ascopiave, Itlas e Hotel Villa Soligo.

“L’idea di siglare un patto di amicizia con un paese dello Stato africano – spiega il sindaco di Farra di Soligo, Giuseppe Nardi – è nata attraverso il costante dialogo con la comunità senegalese che vive nel nostro territorio. Il tema dell’emigrazione vissuta da loro è per certi versi riconducibile a quella che nel secolo scorso portò la nostra gente a lasciare la propria terra per cercare fortuna in paesi lontani, senza mai dimenticare la propria patria”.

Secondo le intenzioni dell’amministrazione, inoltre, l’accordo sarà anche l’occasione per coinvolgere le diverse aziende del territorio e per capire se esiste la possibilità di costruire un rapporto economico tra la realtà industriali locali e quelle africane.

“Lo Stato del Senegal è una realtà in fase di forte sviluppo – prosegue il sindaco Nardi – e per questo motivo vogliamo sostenere la locale comunità senegalese dando una mano a casa loro. Faremo conoscere al ministro le nostre forze economiche augurandoci che il patto di amicizia possa essere un seme da cui nasca una proficua collaborazione”.     Diego Berti