Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Via al rifacimento dell'illuminazione pubblica nella zona

LED E SICUREZZA PER SANTA MARIA DEL ROVERE

Il sindaco Manildo nel quartiere e alle scuole Martini


TREVISO - Nuovi lampioni con luci a led e controllo di vicinato: parte da qui il rilancio di Santa Maria del Rovere. Il sindaco Giovanni Manildo ha dedicato al popoloso quartiere della prima periferia Nord uno dei settimanali sopralluoghi nella città: l'amministrazione ha in programma un piano di risistemazione dell'intero quadrante. Il primo intervento, in parte già, avviato riguarderà l'ammodernamento dell'illuminazione pubblica con l'installazione di quasi 250 punti luci a led di ultima generazione: l'operazione, per complessivi 920mila euro (comprendendo anche alcune zone del centro storico), è già stata realizzata per metà e verrà completata entro maggio. Verrà rinnovata anche l'illuminazione lungo i "Passeggi". I nuovi apparecchi consentiranno un risparmio energetico del 30% rispetto agli attuali consumi. Ma le nuove luci rappresentano solo un aspetto del più ampio piano di riqualificazione dell'area varato da Ca' Sugana: il progetto, suddiviso in cinque stralci, prevede la risistemazione di piazza Martiri Belfiore. Proprio per valorizzare ancor più, la piazza (la cui conformazione estetica e l'arredo urbano peraltro non verranno modificati), l'amministrazione sta studiando anche di riposizione i parcheggi dei dintorni. A questo, nelle vie limitrofe, si aggiungeranno il rifacimento delle pavimentazioni, l'installazione di nuovi semafori, la prosecuzione della pista ciclabile da viale Vittorio Veneto fino  a via Tommaso Salsa fino a Villa Margherita. Importo totale: circa 3 milioni e mezzo di euro. La giunta è al lavoro per trovare la copertura economica: si punterà su risorse proprie, su bandi, ma anche sulla ricerca di sponsor.
Nel quartiere, inoltre, si sta già sperimentando il sistema di controllo del vicinato: ovvero l'impiego di alcuni residenti di fiducia, coordinati dall'ex consigliere comunale Mirco Visentin e in contatto diretto con la Polizia Locale, per segnalare tempestivamente eventuali problemi o persone sospette.
In precedenza, il sindaco, accompagnato dal vice Roberto Grigoletto, dall'assessore ai Lavori pubblici, Ofelio Michielan, quello alla Città educativa, Anna Caterina Cabino, e da alcuni tecnici comunali, aveva fatto visita agli studenti della scuola media Martini. I ragazzi hanno indicato agli amministratori alcune piccole manutenzioni di cui l'edificio scolastico (di proprietà comunale) necessita: da alcune luci nelle classi, a nuove porte, ad una rampa per consentire il passaggio anche ai disabili sul vicino ponticello sulla Piavesella. Primo cittadino e giunta hanno preso nota, promettendo interventi rapidi, ed hanno sollecitato i giovani a scrivere le loro proposte a sindaco@comune.treviso.it, oltre ad invitarli a seguire il prossimo consiglio comunale.
E a conclusione della mattinata nel quartiere, Manildo e i suoi collaboratori si sono concessi un calice di prosecco al Circolo Sportivo Santa Maria del Rovere, storico punto di aggregazione della zona.

Galleria fotograficaGalleria fotografica