Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pochi i soldi trafugati, ingenti i danni: forzate tutte leporte chiuse a chiave

RAID DEI LADRI ALL'ORATORIO DI MIGNAGOLA

Il furto scoperto solo nella mattinata, i ladri hanno agito indisturbati


CARBONERA - Blitz dei ladri nella notte all’oratorio – Circolo Noi di Mignagola di Carbonera. I ladri hanno forzato una delle porte d’entrata dopo la mezzanotte e hanno avuto gioco facile una volta all’interno dell’edificio. Il furto è stato scoperto solo nella mattinata dalla signora addetta alle pulizie e, una volta avvisato il Parroco, la voce è girata per i vari responsabili dei gruppi parrocchiali, per capire a quanto ammontasse il maltolto.
Il bottino è stato misero: i ladri hanno aperto la cassa del bar rubando qualche centinaia di euro di fondo cassa e poi hanno cercato altro denaro nelle varie stanze occupate in genere dalle attività parrocchiali. Anche i pochi oggetti di valore come qualche apparecchio elettronico usato durante le attività dei gruppi dell’oratorio sono stati lasciati dai ladri perché troppo ingombranti. Sono ingenti invece i danni, in particolare a tutte le porte  interne chiuse a chiave che sono state forzate con il piede di porco. Delusione da parte del parroco don Raffaele Coden che ha denunciato nel pomeriggio i fatti agli inquirenti.