Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appello all'automobilista: "Contatti la Provincia"

SCIACALLO DORATO INVESTITO A TREVISO

Trovato morto a S. Antonino, da anni assente dalla Marca


TREVISO - Le guardie venatorie della Provincia hanno recuperato il cadavere di uno “Sciacallo dorato”, una specie particolarmente rara nella Marca Trevigiana che da anni non si osservava. L’animale è stato ritrovato a Treviso, in zona Sant’Antonino vicino alla Tangenziale dove era stato investito ieri notte.
Lo “Sciacallo dorato” è una specie originaria dell’Asia centrale e molto diffusa nell’Est Europa, specie in Bulgaria. Si tratta di un animale molto adattabile, essendo capace di sfruttare numerose fonti di cibo, dai frutti e gli insetti fino ai piccoli ungulati. Le prime apparizioni in Veneto risalgono al 1992 e nella Marca Trevigiana non si osservava da anni.
“Dispiace davvero che un esemplare di questo tipo sia ritrovato morto – commenta Leonardo Muraro, presidente della Provincia – si tratta di una specie rarissima nei nostri territori, che migra dall’est. È stato investito, ma l’investitore ha dimostrato l’accortezza e la sensibilità di spostarlo sul guard-rail dove l’hanno trovato le guardie venatorie prima di portarlo al Centro di Recupero Fauna Selvatica, purtroppo morto". Il leader dell'amministrazione provinciale trevigiana lancia anche un appello all’investitore: di contattare gli uffici dell'ente, allo 0422 656000. Non incorrerà in alcuna sanzione, ma conoscere il punto esatto in cui l'animale è balzato sulla carreggiata è importante per poter tracciare le rotte migratorie. Molto probabilmente aveva percorso il territorio del Parco del Sile, provenendo da Est. Lo sciacallo, inoltre, è un animale sociale, che vive a coppie, dunque la sua famiglia potrebbe trovarsi ancora in zona.