Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non si trovano i suoi documenti per portarlo in Marocco

OMICIDIO MIANE: CHAIRI BLOCCATO IN OBITORIO

Si cerca di capire se Liliana Ordinanza sia stata stuprata



MIANE
– Bloccato in obitorio perchè non si trova alcun documento d'identità per poterlo imbarcare su un aereo e portarlo in Marocco. E' il destino toccato a Medhi Chairi, l'operaio marocchino 42enne ucciso a coltellate nella sua casa di via roma a Miane dalla 27enne coneglianese Liliana Ordinanza. Il fratello della vittima, che vive in Spagna e si sta occupando del trasferimento della salma in Marocco, è fermo a Treviso per quest'inghippo burocratico che non consente la partenza del volo. Intanto la Procura di Treviso, dopo la confessione della 27enne, ha intenzione di effettuare un esame esterno e uno ginecologico su Liliana Ordinanza per capire se effettivamente sia stata vittima di violenza sessuale e se ci sia stata colluttazione tra i due nel corso del delitto. Di certo c'è che Chairi è stato colpito una prima volta alla schiena mentre si trovava a letto. Poi si è alzato ed è stato raggiunto dagli altri fendenti mentre camminava per la casa, finendo poi per crollare a terra tra il salotto e la cucina, dov'è stato poi ritrovato cadavere.