Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista alla cantante e attrice teatrale e cinematografica

MARIA ROVERAN È POLLY NE "L'OPERA DA TRE SOLDI" DIRETTA DA MICHIELETTO

La sfida col canto lirico e il debutto al Piccolo Teatro di Milano


Già nel cinema si era distinta sia come attrice che come cantante scrivendo e interpretando la colonna sonora del primo film di cui era protagonista, Piccola Patria, e di altri film successivi. Ora Maria Roveran unisce il talento attoriale e quello musicale confrontandosi con il canto lirico.
L'attrice-cantante veneziana, originaria di Favaro Veneto, ha debuttato martedì 19 aprile al Piccolo Teatro Strehler di Milano ne "L'Opera da Tre Soldi" scritta da Bertolt Brecht e Kurt Weill, per la regia del visionario Damiano Michieletto, fresco vincitore dell’Olivier Award, il più alto riconoscimento teatrale inglese, per il dittico “Cavalleria rusticana” e “Pagliacci”.
Angelo o demone, ragazzina ingenua o abile manipolatrice? Maria Roveran questa volta incarna la piccola Polly Peachum, moglie legittima dell'infedele Mackie Messer, interpretato da Marco Foschi accanto a un cast d'eccezione che vede Rossy De Palma nel ruolo di Jenny delle Spelonche e Peppe Servillo in quello di Peachum.


Nella versione del regista veneto stimato a livello mondiale si partirà dal processo: “La mia idea – precisa nel corso della conferenza stampa il trevigiano Michieletto - è mettere l’Opera “sotto processo”, guardarla sotto una lente d’ingrandimento. Il fulcro è il processo a Mackie Messer, che diventa il filtro attraverso il quale leggere la storia e al tempo stesso comprenderla. È un tentativo di smontare il racconto e rimontarlo secondo una circostanza precisa, in grado di creare il necessario distacco analitico. Sarà un lavoro sui personaggi svolto su un costante dislivello recitativo, dove la canzone crea un’ulteriore e prepotente spaccatura con il tessuto e le circostanze della vicenda”. Una produzione Piccolo Teatro di Milano a 60 anni dalla rappresentazione di Giorgio Strehler, in cui il regista veneto ha scelto per la sua mise en scène attori che cantano.