Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Casa inagibile: la causa forse in un tizzone del barbecue

AUTO A FUOCO IN GARAGE, PROPRIETARIO INTOSSICATO

Incendio la scorsa notte in una villetta di Casale sul Sile


CASALE SUL SILE - Un'auto andata completamente distrutta, una casa inagibile, un uomo portato in ospedale: è il bilancio dell'incendio scoppiato ieri sera, intorno alle 23, al piano terra di una villetta a Casale sul Sile. Il rogo si è sviluppato nel garage dell'edificio di due piani, situato in via Montello: nonostante il rapido intervento dei vigili del fuoco, le fiamme hanno avvolto la Toyota Yaris del padrone di casa, parcheggiata nella rimessa e si sono poi estese all'intera struttura. Il calore e il fuoco hanno danneggiato il solaio, obbligando i pompieri a lavorare diverse ore per mettere in sicurezza l'ambiente, puntellando il soffitto con sostegni metallici e travi in legno. L'intera abitazione, però, risulta inagibile. Il fumo, che ha invaso le stanze superiori, ha leggermente intossicato il proprietario, trasportato per accertamenti al Ca' Foncello, dagli operatori del Suem, giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco ed ai carabinieri di Casale e Zero Branco. A causare l'incendio, secondo le prime ricostruzioni,  sarebbe stato un tizzone caduto dal barbecue, riposto nel garage. Le operazioni sono durate per tutta la notte.